Utente 425XXX

Da circa un paio di mesi avverto un dolore che parte dal gluteo e si diffonde alla parte posteriore della coscia. Il dolore non è continuo ma avverto di tanto in tanto delle fitte anche senza fare particolari movimenti.
Mi è stata prescritta una RMN LOMBO-SACRALE dalla quale è stato evidenziato "Lo studio degli spazi inter-somatici mostra a: L5-S1, ernia discale posteriore, asimmetrica a sinistra, che impegna a medio raggio la superficie ventrale dell'astuccio durale".
Vorrei chiedere:in questi casi è necessario un intervento chirurgico oppure esistono terapie alternative per ridurre il dolore o magari correggere il problema?
Quali sono le attività fisiche e sportive da evitare assolutamente? Per esempio: ho l'abitudine uscire in bicicletta 2-3 ore 1-2 volte la settimana, è un'attività che peggiore la situazione?

Grazie mille.
Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Il quadro descritto va inquadrato nella sua condizione generale che può essere valutata solo con una visita diretta. I suoi disturbi possono dipendere dall'ernia ma anche dalla condizione di infiammazione/degenerazione del comparto. L'intervento chirurgico non è l'unica soluzione. L'Ozonoterapia può essere una ottima alternativa, accompagnata da una valutazione generale e posturale e dalla scelta all'attività motoria migliore per lei
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica