Utente
Buongiorno,
giovedì mi sono estratta il dente del giudizio (molare inferiore) e il dentista mi ha dato da prendere per 5 giorni l'antibiotico Zimox.
A dire il vero ora sono ancora un po' gonfia ma in caso la situazione dovesse migliorare (e inoltre chiedo anche in genere per il futuro) secondo voi posso prendere il sole prendendo questo tipo di antibiotico?
Ho sempre sentito che se si stanno prendendo antibiotici è meglio non prendere il sole, in generale. E' vero?? (Per quale motivo non sarebbe possibile?)
Cordiali saluti e grazie
S.

[#1]  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. utente da Treviso,
noi Dermatologi consigliamo di evitare l'esposizione al sole durante una terapia farmacologica perchè alcuni farmaci svolgono un'azione cosiddetta "FOTOSENSIBILIZZANTE". In effetti l'azione combinata SOLE + FARMACO aumenterebbe gli effetti tossici di questi ultimi, scatenando reazioni talora anche gravi. Tale associazione negativa è abbastanza frequente nella pratica ambulatoriale e viene studiata da una particolare branca della Dermatologia chiamata FOTODERMATOLOGIA che si occupa proprio di questo tipo di interazioni tra sole e cute (reazioni fotoallergiche, reazioni fototossiche, etc). Chiaramente lo stesso discorso che vale per il sole vale anche per le sorgenti artificiali di luce (es: lampada abbronzante, laser, luce pulsata, etc). Tra i farmaci che vanno meno daccordo in assoluto con sole e lampade abbronzanti ricordiamo alcuni antibiotici (es: fluorochinolonici, tetracicline, etc), quasi tutti i contraccettivi orali e alcuni farmaci utilizzati per la cura dell'acne (es: isotretinoina, etc). Il consiglio è quello di contattare il proprio medico se si sta assumendo un farmaco nuovo e chiedere se si può prendere il sole o se tale medicina rientra invece nella lunga lista nera dei farmaci fotosensibilizzanti. Cordiali saluti.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo – Specialista in Dermatologia e Venereologia
Dott. di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Corso Nazionale, 139 – 84018 SCAFATI (SALERNO)
Sito internet: www.scafati.it – Email: antoniodelsorbo@libero.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 – Cellulare: 338/6422985

Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per la esauriente risposta e spiegazione che terrò sempre presente!! (per fortuna ho resistito alla tentazione di andare al mare in questi giorni!)!
E dopo una terapia di antibiotico (o comunque qualche altro medicinale che svolge quest'azione fotosensibilizzante) è meglio aspettare qualche giorno/settimana prima di esporsi al sole (/sorgenti di luce) oppure è possibile già da 1-2 giorni dopo?
Cordiali saluti e grazie ancora
Silvia

[#3]  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Nel dubbio se il farmaco rientra o meno nella lista dei cosiddetti fotosensibilizzanti, è preferibile attendere una settimana.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo – Specialista in Dermatologia e Venereologia
Dottore di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Corso Nazionale, 139 – 84018 SCAFATI (Salerno)
Email: antoniodelsorbo@libero.it – Sito internet: www.scafati.it
Telefono Studio: 081/8502377 – Cellulare: 338/6422985

Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#4] dopo  
Utente
grazie ancora!!
Silvia