Utente
Buongiorno, ho 35 anni e da circa un anno ho una leggera febbricola che non ne vuole sapere di andarsene. Tutto è cominciato ad inizio 2009 con tonsillite e dopo tampone emerge streptococco come per mio figlio di 5 anni; dopo le cure del caso a base di antibiotico, tutto sembrava risolto tranne che per me che continuavo ad avere orecchie tappate, come una leggerra pressione su ambedue i timpani e la comparsa di un leggero acufene all'orecchio sx.La temperatura corporea variava da 36,3 a 37,0 nell'arco della giornata in maniera molto casuale: alle volte era presente la mattina e calava la sera alle volte il contrario. Andando verso la primavera il raffreddore e le orecchie tappate si sono risolti, il leggero acufene no e la febbricola neppure. L'unica sensazione che questa alterazione della temperatura mi dava e mi da è solo una sensazione di calore al viso. A marzo ho effettuato gli esami del sangue:
VES 19 (0/25)
PCR 0,36 (inferiore a 0,50)
Leucociti 6,57 (4/10)
ERritrociti 5,2 (4,1/5,8)
Emoglobina 15,5 (12,8/18 )
Ematocrito 45,1 (40/52)

MCV 86,7 (80/96)
MCH 29,8 (27/32)
MCHC 34,3 (31/36)
RDW 12,5 (11,5/15)
Piastrine 310 (150/400)

Formula Leucocitaria in % :
Granulociti neutrofili 44 % (55/70)
Linfociti 48,9 % (25/48)
Monociti 5,2 % (1/13)
Granulociti eosinofili 1,2 % (1/5)
Granulociti Basofili 0,7 % (0/1,5)

Formula leucocitaria # :
Granulociti neutrofili 2,89 10^3micrl (1,8/7)
Linfociti 3,2 " (0,9/4,5)
Monociti 0,34 "(0,10/1,30)
Granulociti eosinofili 0,08 " (0,05/0,70)
Granulociti basofili 0,05 "(0,00/0,20)
Urea 45 (10/50)
GAMMAGT 20 (8/51)

Elettroforesi delle proteine:
Proteine totali 8,1 (6/8)
Albumina 52,7 (55/65)
Alfa1 4,0 (3,1/5,6)
Alfa2 11,4 (8/12,7)
Beta 5,6 (4,7/7,2)
Beta2 7,1 (3,2/6,5)
Gamma 19,2 (10,3/18,2)
Rapporto albumina globuline 1,11 (1,2/2,0)

Passa il tempo e Aprile maggio e giugno la febbricola non c'è e vado in ferie anche se l'acufene resta ma non è fastidioso.
Ad agosto riavverto il fastidio di calore al volto e al momento che la temperatura passa da 36,4 a 37,1 sudo anche.
Rifaccio gli esami il 10 di Agosto e ora metterò solo quelli cambiati:

VES : 18 (0/25)
ASO: 68 ( 0/250)
Complem.c3 130 (90/180)
Compl c4 29 ( 10/40 )

Formula Leucocitaria in % :
Granulociti neutrofili 47 %(55/70)
Linfociti 44 %(25/48)
Granulociti eosinofili 2,3 %(1/5)
Granulociti Basofili 0,4 %(0/1,5)

Elettroforesi delle proteine:
Proteine totali 8,4 (6/8)
Albumina 56 (55/65)
Alfa1 3,5 (3,1/5,6)
Alfa2 10 (8/12,7)
Beta 5,5 (4,7/7,2)
Beta2 6,3 (3,2/6,5)
Gamma 18,3 (10,3/18,2)
Rapporto albumina globuline 1,27 (1,2/2,00)

TSH 1,43 (0,25/5)
FT4 8,65 (9/20)
FT3 4,88 (3/7)
niente al fatt. reumatoide
no epatiti
no hiv
urine ok
Ora a Marzo 2010 la febbricola è riapparsa a 37,2 solo a momenti.

Ho finito i caratteri a disposizione.
Voi cosa ne pensate.
Grazie infin.





[#1]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, si pensa che quelle oscillazioni della temperatura di cui parla nella prima parte della richiesta sono assolutamente normali e che gli indici infiammatori fatti (VES e soprattutto PCR) sono assolutamente nella norma. Non vi sono inoltre elementi che facciano supporre cause infettive.
Ripeterei più avanti un controllo degli ormono tiroidei e soprattutto quando avverte la sensazione di calore al viso e magari la sudorazione e/o l'acufene misurerei anche la pressione arteriosa. Anzi, meglio, la controllerei quotidianamente per un po per vedere che non vi siano elementi da porre in relazione a ciò che lamenta.
saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio infinitamente per la sua celere risposta, effettuerò i controlli pressori da lei consigliati.
Questa mattina ho effettuato anche un rx torace, un tampone faringeo e un prelievo per controllare sia mononucleosi che cytomegalovirus.

appena avrò i risultati insieme ai controlli della pressione, la "importunerò" ancora.

grazie ancora e buon lavoro.

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Alvino, ho effettuato le rilevazioni da lei suggeritemi e ho i risultati degli ultimi test effettuati. Allora:
Cytomegalovirus Negativo ( non immune )
Mononucleosi Negativo
Tampone Faringeo Negativo
RX torace Niente da segnalare
Ecocuore Tutto regolare
Pressione arteriosa controllata diverse volte in 2 gg va da: 83/125 della mattina a: 78/115 della sera
e comunque mai al di fuori di questi intervalli anche nelle altre misurazioni.
Visita Otorino che mi ha trovato solo "pilastri tonsillari arrossati e lieve faringite" ( in pratica mi ha detto gola leggermente arrossata )
Volevo inoltre precisare che l'acufene non è un vero e proprio sibilo, ma è più un fruscio debole debole.
Ho notato in più un sibilo costante solo nel momento in cui si fa pressione con un dito in maniera abbastanza forte in un punto ben preciso e poco esteso ( proverò a spiegarglielo ) che si trova all'altezza dell'ingresso del condotto uditivo spostato dalla parte opposta del padiglione di circa due cm. ( in pratica come quando ci si vuol tappare un orecchio ma spostando il punto di pressione 2 cm in avanti ) .
Questo sibilo non compare se faccio la stessa cosa dalla parte dell'orecchio destro.
Infine, scusandomi per la mia lunghezza le volevo descrivere l'andamento della temperatura durante la giornata:
Ore 7-------36,1 ( appena aperto gli occhi )
ore 8-------37,0 ( vestito e portato figlio a scuola )
ore 9-------36,7 ( rilassato sul divano )
ore 10/11/12/13/14/15/-------36,5 ( lavoro in un negozio ma senza fare sforzi fisici )
ore 16------------36,2 ( appena sveglio dopo sonnellino )
Ore 17/18/19/20 --------36,7 ( sempre lavoro)
Ore 21/22--------------36,5 in calo ( cena e relax su divano)

Ho notato che se mi agito e mi entra l'ansia la temperatura tende a salire ma mai oltre 37,1.

Sperando di non aver arrecato troppo disturbo,
ringrazio cordialmente in attesa di un suo parere.
Buona Giornata

[#4]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Lei è in salute! La temperatura non è un problema. Se fa degli sforzi fisici importanti è ovvio che si alza per l'attività muscolare... idem per l'ansia e comunque il valore è assolutamente accettabile. Anzi provi a misurare anche la pressione proprio in quel momento.
Se l'otorino non le ha trovato nulla all'orecchio, neanche un tappo di cerume, con una visita, da qui è certo difficile fare anche delle ipotesi. Gli esami fatti sono assolutamente OK. Non stia a preoccuparsi oltre.
Saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#5] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio infinitamente per il suo consulto,
proverò sicuramente come mi dice lei a tranquillizzarmi e a gettare il termometro.
Cordiali saluti

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dr. Alvino,
le scrivo solo per ragguagliarla in base alla febbricola, infatti circa 15 gg fa ho avuto un forte mal di gola con tonsille belle grosse e febbre che è arrivata a 38; il medico allora mi ha prescritto antibiotico per 6 gg.
Infatti il tutto sparisce nell'arco di una settimana, con temperatura finalmente regolare e compresa tra 36 e 36,5 per tutto il giorno. Poi, dopo una settimana dalla fine dell'antibiotico mi si ripresenta un leggero bruciore alla gola con arrossamento della stessa e un leggerissimo fastidio alle ghiandole sottomandibolari ( non un vero dolore ). da qui riparte anche la febbricola ( temperatura leggermente + alta del mio solito ) di 36,9 -- 37,1 che compare a caso durante la giornata, dura un paio d'ore e poi riscende. Ho sempre il naso abbastanza chiuso con muco chiaro da un pò tutto l'inverno e cosi è stato anche l'inverno scorso.
da qui la mia domanda: e se si trattassse di una forma di faringite ( o rinofaringite ) cronicizzata?
( Uso lo scooter tutto l'inverno senza parabrezza )
Che ne pensa? potrei effettuare delle cure termali o frequentare più spesso il mare o assumere dei prodotti per aumentare le difese immunitarie ?
Grazie in anticipo e mi scusi per la lunghezza.
Buon lavoro

[#7]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Io penso che quest'estate le passerà tutto. Se ha l'opportunità faccia mare e sole e, ok, pure per un po di terme. Dalla zona in cui scrive certo l'occasione per delle cure termali non manca.
saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO

[#8] dopo  
Utente
Grazie ancora per la cortesia e per l'immediata risposta.
buon fine settimana.