Non so di cosa si tratta

Ho 60 anni e da parecchi mesi ho iniziato ad avere dei dolori muscolari sulla parte anteriore delle cosce, che si fanno più forti quando salgo le scale.
In più la mattina, o dopo che sono stata seduta per più di un'ora la gamba sinistra e di meno anche la destra sono irrigidite dal ginocchio in giù , in particolar modo il puede destro e in minor misura quello sinistro sono bloccati e doloranti, tanto da impedirmi di camminare agilmente, ma non presentano alcun gonfiore.
Dopo alcuni passi inizio a camminare agevolmente ma un po' di indolenzimento e di dolore mi rimane per tutta la giornata.
Non so se i due tipi di dolore (quello muscolare alle cosce, dove, anche se faccio una semplice pressione mi fa male, e quello ai piedi e alle gambe, che mi sembrano di tipo diverso), siano da mettere in relazione.

Ho fatto varie analisi, quelle del sangue in generale, quelle per valutare eventuali malattie autoimmuni, e sono risultate negative. così anche la risonaza magnetica , l'ecodoppler carotideo e la rx delle anche, l'unica leggermente alterata. Ho sofferto soltanto di una tiroidite che ancora non mi ha variato significativamente i valori normali.
Quali altre analisi fare? A quale specialista rivolgermi? Di fatto io ho questi fastidi che, pur non essendo gravi,mi preoccupano per il loro significato e per una possibile evoluzione.

Grazie
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Comincerei per un inquadramento generale con un visita ORTOPEDICA

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.
Vorrei aggiungere che dall'ortopedico ci sono già stata ed è stato proprio lui a prescrivermi gli esami che ho poi fatto e ai quali accennavo: il problema nasce proprio da questo. Se per l'ortopedico va tutto bene ed io continuo a non poter stare in piedi dal dolore,appena mi alzo, che posso fare?
Grazie

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa