Non so cosa fare, il mio medico di famiglia minimizza ma io sento di avere iuna marcia in meno

Egregi Dottori bion giorno,

vi spiego brevemente la mia storia. 30 anni vita sedentaria normopeso. A fine Luglio causa fitte spventose allo stomaco e rettoragie mi sottopongo a colonscopia dove mi diagnosticano proctocolite ulcerosa. Subito avverto forte astenia e debolezza che si riducono dopo un paio di settimane (fase remissiva della RCU). Ora però è praticamente da questa estate che soffro di questa astenia. Ho fatto una miriade di analisi: emocromo perfetto, no parassiti nelle feci, no sangue occulto ed altro. Tutto perfetto tranne le gamma gt un po altine (101 in ragione di 85 come parametro max). Il resto dei parametri epatici (GOT, transaminasi, albumia, biliribina diretta) sono OK. Ok la fosfatasi alcalina ed il resto. Il medico ha detto di non preoccuparmi per questo. Ora, ho provato integratori tipo supradyn ed anche l-arginina senza troppi risultati. Devo anche dire che a seguito della diagnosi di RCU ho avuto un periodo di forte ipocondria, qualche attacco di panico ed in generale ho molta ansia causata dalla sempre presente sensazione di avere un male incurabile. Non so cosa fare, il mio medico di famiglia minimizza ma io sento di avere iuna marcia in meno rispetto a qualche mese fa. Questa situazione mi sta compromettendo i rapporti sociali ed in famiglia (ho anche perso buona parte del mio interesse verso il sesso). Cosa dovrei fare?

Grazie,
A.
[#1]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
Caro utente, i suoi disturbi possono essere dovuti in prima ipotesi a una carenza di vitamina b1 dovuta a malassorbimento.Lei ha già assunto tale vitamina insieme ad altre con il supradyn ma non ha avuto beneficio verosimilmente perchè tale prodotto ne contiene basse dosi.Io le consiglio di fare in questo modo se il suo medico è d'accordo;assumere per almeno 20 giorni una compressa di benerva tre volte al giorno.Questo prodotto contiene 300mg di vit b1,dose necessaria in quanto l'assobimento può non essere buono.Il farmaco a qualsiasi dosaggio non può mai darle nessun disturbo.
Seguendo precisamente tale terapia in pochi giorni la sintomatologia carenziale scompare.Se mi fa sapere qualcosa tra 7 g si potrà programmare un eventuale trattamento per l'ansia.
un saluto
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite Dottore.
Per la B1 faccio come dice lei. Effettivamente ho anche episodi di stomatiti aftose (per le quali ci soffro da anni) e la carenza di B1 se non sbaglio potrebbe esserne la causa.
Per quello che concerne le gamma-gt sono confuso. Il medico di base mi ha detto di stare tranquillo ma io ho letto di possibili correlazioni tra colestasi epatica ed RCU e non vorrei che la stanchezza sia dovuta al mio fegato che non lavora come dovrebbe (ho anche un gilbert diagnosticato da oltre 10 anni). Lei che ne pensa?

Grazie ancora,
A.
[#3]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
Non credo che il fegato sia responsabile dei disturbi.
Comunque provo a aggiornarmi.Intanto esegua con costanza la cura e strada facendo penso che risolveremo tutto.
un saluto.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie,

domani inizio la cura. La tengo aggiornato. Mi faccia sapere per il discorso GGT.

A.
[#5]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
caro utente come sai le GGT sono un segno di stasi delle vie biliari.L'unica cosa che si può fare è una ecografia epatica per la ricerca di calcoli. Se negativa non mi preoccuperei più di tanto in quanto ci sono casi di cui non si conosce la causa e casi di altra origine che non portano comunque nocumento.Un saluto
[#6]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,

eccomi qua a darle il mio feedback. Ho praticamente concluso il ciclo di vit.B1. Qualche lieve miglioramento c'è stato, direi anche buono in certi giorni, ma ancora non mi sento al TOP. Devo dire che questa astenia peggiora se non ho un sonno di 8-9 ore continuative (una chimera ormai con un bimbo piccolo) oppure dopo sforzi fisici. Ad esempio la settimana scorsa ho fatto una partitella di calcetto, dopo diversi mesi di inattività ed il giorno seguente ero sfinito come se avessi una brutta influenza. In più in me aleggia questa sensazione di avere qualche cosa brutta ... a causa di questa stanchezza.

Grazie per l'aiuto,
A.
[#7]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
Caro utente il risultato ottenuto è molto positivo.
Il bersaglio lo abbiamo inquadrato e la vitamina b1 è la nostra arma principale.Non credo assolutamente che abbia qualcosa di brutto perchè si sente stanco(vada al crohn forum dove sono iscritti molti pazienti con rcu e guardi su sintomi e poi alla voce stanchezza, tutte le sue preoccupazioni cesseranno all'istante ) Non abbiamo raggiunto un risultato migliore per vari motivi:
stante la sua malattia di base l'assorbimento può essere impedito a vario grado ed è minore del normale,
il bisogno da parte dell'organismo di tale vitamina non è fisso ma variabile.Il fabbisogno aumenta nettamente con lo stress,l'esercizio fisico e mentale ecc.Per farle un esempio il fatto che ogni notte suo figlio la svegli aumenta di molto il fabbisogno.
La terapia con vit b1 deve poi essere assunta per sempre,ogni giorno al dosaggio più idoneo per lei poichè il cattivo assorbimento permane sempre.
Anche a dosaggi doppi,tripli e oltre rispetto alle dosi che ha preso lei non le darà nessun fastidio. E'anche possibile che sia concomitante anche qualche deficit molto attenuato di altre vitamine .Pertanto le consiglio di eseguire questa terapia alla lettera: benerva 1compressa tre volte al giorno;in più benexol b12 una compressa la mattina solo per 15 giorni. Il benerva non lo sospenda senza avvisarmi in quanto lei per stare bene deve assumerlo sempre(questo non deve preoccuparla in quanto anche l'assunzione prolungata non può farle nessun danno). Infine vorrei chiederle di espormi tutti i disturbi che aveva quando ha scritto a medicitalia la prima volta oltre qelli che segnalò in tale occasione,anche i più insignificanti.Si faccia sentire entro dieci giorni.
Sono molto soddisfatto del risultato.un saluto.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Caro Dottore,

la ringrazio tanto per il feedback veloce e puntuale. Porterò avanti la terapia di B1+B12 come da lei prescritto. Inoltre colevo aggiungere due dettagli. Di solito ero molto tollerante al freddo ma da questo inverno non lo sono più. In pratica ai primi freddi ora avverto brividi e le mie mani sono più fredde del solito ed arrivano quasi ad addormentarsi se esposte al freddo continuativo.
Altro particolare, è che a seguito di sforzi aerobici ed irruenti avverto tipo un tremore interno ed una leggera sensazione di intontimento/debolezza.

Grazie ancora,
A.

PS.
sono iscritto al crohnclub....
[#9]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
caro utente continui la terapia,a presto.
[#10]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
caro utente,se può,alla voce stanchezza del crohn forum,scriva la sua opinione sulla cura che ha effettuato e sui risultati che ha ottenuto perchè qualche altro paziente magari ouò trarne beneficio.un saluto
[#11]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottore,

le scrivo per aggiornarla.
Da 5 giorni ho notato che questa stanchezza è collegata una febbriciattola che inizia nella trarda mattinata arrivando a dopo pranzo attestandosi sul 37.4°. La mattina è sui 36.4 - 36.8. Non ho altri sintomi a parte l'astenia ed una lieve inappetenza. Come mi devo comportare?

Grazie,
A.

PS.
sto cercando di far pubblicare la terapia sul forum...
[#12]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
caro utente grazie per la premura verso gli altri pazienti.la terapia non la smetta mai se no si sente peggio.non saprei dare una spiegazione della febbricola.
si faccia almeno visitare dal medico curante.
[#13]
Dr. Antonio Costantini Neurologo 126 6
caro utente ,mi interessava molto sapere gli effetti della nuova terapia.se può,si faccia sentire prima possibile. un saluto.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Salve,

sinceramente non ho avuto grossissima costanza ma i miglioramenti ci sono. La RCU sembra scongiurata al moment ma ora però devo fare una gastroscopia per possibile celiachia (anti transglutaminasi IGG deb.positive)...potrebbe essere imputabile a questo la stanchezza. Incrocio le dita!!!

Grazie,
A.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa