Utente 194XXX
salve a tutti i gentili medici..
sono un giovane di 27 anni.
siccome il mio medico di base mi ha prescritto le analisi di routine che in genere faccio ogni paio di anni, tra i vari esami, ho trovato:
Prelievo venoso: Disepatismo Dislipidemia.COSA SAREBBE??
faccio noto di essere affetto da steatosi epatica, x cui non so se c'entri qualcosa.
RINGRAZIO IN ANITICIPO COLORO CHE VORRANNO AIUTARMI.

[#1]  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente

Significa che il Suo fegato non funziona alla perfezione e la composizione dei "grassi" nel Suo sangue non rientra nei valori statisticamente normali. Incidentalmente, la "steatosi epatica" non è una malattia ma un segno: il fegato reagisce ai danni da sovraccarico tipicamente accumulando goccioline di grasso, quindi la steatosi (=fegato grasso) significa che il Suo fegato funziona un po' a rilento.

Saluti

[#2] dopo  
Utente 194XXX

scusi, ma io non ancora ho effettuato l'esame!!
cit:
"Significa che il Suo fegato non funziona alla perfezione e la composizione dei "grassi" nel Suo sangue non rientra nei valori statisticamente normali"
in che senso se ancora non ho effettuato l'esame?forse lei si riferiva esclusivamente alla steatosi immagino.
io volevo solo sapere in cosa consiste l'esame cioe cosa è che vanno ad esaminare con questo prelievo denominato "Disepatismo Dislipidemia"
grazie

[#3]  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente:

Quello che Lei legge non è un tipo particolare di esame ma la diagnosi e il quesito diagnostico per i quali il Suo Medico ha richiesto il prelievo. E' verosimile che sulla stessa richiesta Lei troverà voci come GPT, Blirubina, GammaGT, Colesterolo totale, HDL, Trigliceridi etc. In alcune Regioni Italiane esistono dei protocolli codificati che consentono di non specificare le singole analisi ma le sottintendono nella dicitura complessiva: questa è un'altra possibilità. Ed è vero, io stavo naturalmente riferendomi alla steatosi.