Ferritina alta e dolore addominale dx

Spett.le medico,
mia madre (62 anni), la scorsa settimana ha cominciato ad accusare un dolore forte a livello addominale sulla destra, accompagnato da vomito.
Il medico di famiglia l'ha subito mandata a fare un'ecografia (per presunta colica renale) con esito negativo e successivamente dei raggi (per presunta pleurite), sempre con esito negativo.
Dato che il dolore non cessava,ieri l'ha mandata a fare ulteriori accertamenti (esami del sangue e delle urine). Nel referto risulta tutto nella norma, escluso il valore della ferritina di 169.5.
Cosa significa? Deve fare ulteriori accertamenti? Il dolore adesso è passato (curato con toradol e buscopan), però vorrei conoscere la causa di questo dolore.
Di seguito riporto gli altri valori:
PIASTRINE 292
GLOBULI BIANCHI 5.20
GLOBULI ROSSI 4.16
EMOGLOBINA 12.7
EMATOCRITO 38.1
VOLUME CELLUL MEDIO 91.6
CONTENUTO CELL MEDIO HB 30.5
CONCENTR CELLUL MEDIA 33.2
AMPIEZZA MEDIA DISTRIB GR 13.4
VOLUME MEDIO PIASTRINICO 8.5
EMAZIE IPOCROMICHE 0.7

GRANULOCITI NEUTROFILI % 51
LINFOCITI % 38
MONOCITI % 7
GRANULOCITI EOSINOFILI % 3
GRANULOCITI BASOFILI % 1
AZOTEMIA 23

CREATININA 0.86
GLICEMIA 84
COLESTEROLO 202
HDL-COLESTEROLO 53
COLESTEROLO TOTALE 202
TRIGLICERIDI 67
GAMMA GLUTAMIL-TRASF 13
AST 17
ALT 22
ORMONE TIREOSTIMOLANTE (TSH) 2.03
FOLATI SIERO 6.9
VITAMINA B12 487

ESAME URINE:
PH URINE 5.0
GLUCOSIO 0
PROTEINE assenti
EMOGLOBINA - CORPI CHETONICI - BILIRUBINA assenti
UROBILINOGENO 0.2
PESO SPECIFICO 1.023

In attesa di vs cortese riscontro, colgo l'occasione per ringraziare e porgo distinti saluti.
[#1]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente

Le cause di Ferritina alta sono riconducibili, semplificando, a sovraccarico di ferro (nel qual caso si riscontrerebbe anche un incremento della saturazione della Transferrina ad eccezione che in alcune rare malattie ereditarie), negli stati infiammatori acuti o cronici, nelle neoplasie e nelle necrosi estese dei tessuti. Tutto sommato, aspetterei circa 4 settimane prima di rivalutarla e mi atrezzerei per un'ecografia epatica. Se tutto negativo, probabilmente il Suo Medico di Medicina Generale potrebbe ritenere utile una consulenza Ematologica. Come è ovvio, senza un esame diretto non è possibile esprimere un giudizio attendibile sull'origine del dolore di cui Lei scrive.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa