Utente
Gentili dottori...
un paio di mesi fa sono risultata positiva allo streptococco beta emolitico. Dopo il tampone con abg il mio medico mi ha prescritto terapia di Augmentin per 10 giorni. Dopo 10 giorni dalla sospensione della cura ho effettuato un nuovo tampone + abg di nuovo positivo. Ho iniziato terapia di 10 giorni con Amplital e dopo la fine ho aspettato 10 giorni e fatto nuovo tampone + abg di nuovo positivo. Ho iniziato Rocefin e proseguito la cura per 7 giorni. Purtroppo per motivi lavorativi ho dovuto fare il tampone 5 giorni dopo la fine della cura (poi sono dovuta partire quindi non avevo occasione di fare il tampone più tardi) risultato stavolta negativo (ma positivo allo streptococco alfa). Ho preso l'ultima dose di Rocefin il 27 maggio. Ad oggi ho di nuovo mal di gola e gola arrossata (ma senza placche), particolarmente dolorante al mattino. E' il caso che io effettui un nuovo tampone?
Vi ringrazio e vi porgo cordiali saluti!

[#1]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signorina
lo streptococco alfa emolitico non va trattato perché saprofita(normale abitante) del cavo oro-faringeo.Tenga presente che dopo una terapia antibiotica instaurata per eradicare lo streptococco beta emolitico di gruppo A ,SBEGA(unico germe pericoloso e da trattare),una buona percentuale di soggetti rimane portatore del germe ,questi portatori sani non vanno trattati ,si curano solo se frequentano comunità' chiuse in cui si verificano epidemie di SBEGA,oppure c'è qualcuno in famiglia che ha sofferto di reumatismo articolare acuto,oppure se ci sono persone in famiglia che si ammalano spesso di patologia da SBEGA.Il trattamento in questi casi è con antibiotico specifico.Anche la eventuale ricaduta di una tonsillite streptococcica va trattata con con una combinazione di 2 antibiotici.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente
gentile dottor Pinto,
la ringrazio per la sua celere risposta!
Anche il mio medico mi ha detto che per ora, salvo complicazioni, lo strepto alfa non va curato.
Mi chiedevo però, visto il nuovo episodio di mal di gola (tutt'oggi però senza placche) se fosse il caso di ripetere il tampone per la ricerca del BETA. In pratica la mia domanda è: visto che ho di nuovo mal di gola, il tampone precedente potrebbe essere risultato negativo solo perchè avevo terminato la terapia con Rocefin da pochi giorni (5 per l esattezza)?
Un cordiale saluto!

[#3]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
lo ripeta pure però cerchi di seguire le istruzioni che le ho indicato
saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio! Io lavoro in un asilo nido... e soffro di una patologia reumatica (non quella da lei indicata però). Mi chiedo se sia possibile che il Rocefin falsifichi il tampone...

[#5]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Non è che il rocefin falsifica il tampone ,il problema è che lei potrebbe essere una portatrice sana,per la quale condizione veda le indicazioni suddescritte.Le conviene ,a completamento, effettuare un emocromo,ves tas pcr streptozyme test.Ripetere il tampone effettuandolo bene facendo strisciare ambedue le tonsille e se possibile effettuare una conta delle colonie del germe eventualmente presente
saluti
Dr. Gaetano Pinto