Utente
Buongiorno.
Sono una ragazza di 25 anni (25 a dicembre). Fumo e faccio spesso uso di alcool, il mio è diventato un abuso continuo ormai da 2 anni, infatti sto pensando di rivolgermi a qualche centro della mia città.
Ora però il problema è un altro: dopo l'abuso alcolico (di sola birra) di ieri sera, questa mattina andando al bagno ho visto del sangue. Non era nelle urine, perché quelle erano del classico colore che non desta preoccupazione. Però pulendo la carta igienica presentava del sangue abbastanza liquido (non dovuto a lesioni esterne della pelle).
E' successo anche qualche giorno fa: secondo me viene dal condotto vaginale. Stessa situazione, ero andata in bagno e le urine erano del solito colore. Poi, facendo il bidet, ho appurato che il sangue provenisse dall'interno.
Di che cosa si può trattare? E' qualcosa che ha a che fare con l'alcool o quasi sicuramente non c'entra niente?
Ho anche avuto rapporti sessuali non protetti con il mio ragazzo, ma solamente durante i giorni del ciclo (che è stato circa 15 giorni fa).
Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se ha certezza che il sanguinamento sia di origine vaginale credo sia opportuno che si rivolga al suo ginecologo per una visita diretta. Trovo poca attinenza con l'uso/abuso di alcol.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it