Dolore lombare - reni?

Salve gentili dottori
Sono un ragazzo di 22 anni, e da alcuni giorni accuso dei dolori "strani" alla zona lombare: questo sabato ho bevuto molto (alcool) al punto di rimettere poi tutto a fine serata; il giorno dopo, verso le 5 del pomeriggio ho cominciato a sentire un fastidio alla zona lombare che poi nella sera è diventato un vero dolore, come se mi "comprimessero" i reni (ma non so se di questi si tratta). questo dolore non cambia se cambio posizione, e tende a durare anche qualche ora prima di sparire magari mezzora e poi tornare di nuovo. inoltre, stamattina ho notato una cosa: quando ho cominciato a sentire lo stimolo della fame, con i classici "gorgoglii" allo stomaco ho notato chiaramente che ogni "crampo" di fame era accompagnato da un picco di dolore alla bassa schiena, che quasi si azzerava col finire del gorgoglio; una volta fatta colazione, il dolore si è quasi azzerato...ieri sera però nonostante la cena i dolori erano rimasti (?!). non so davvero che pensare...cosa ne pensate?! grazie
[#1]
Dr. Andrea D'Arrigo Ortopedico 534 21 12
INIZIA A BERE DI MENO ...!!!

Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia

[#2]
dopo
Attivo dal 2007 al 2009
Ex utente
Finora sono sempre rimasto colpito e ammirato dalla professionalità medica delle risposte date su questo sito, ma questa..."INIZIA A BERE DI MENO!!" con tanto di maiuscolo...io ho scritto del mio disturbo su questo sito per ottenere (e come infatti tutte le altre volte è successo) un consulto professionale e competente (come ci si aspetta da un medico) visto che VOI siete i medici e noi gli "ignoranti" in materia che a voi si rivolgono, e NON per ottenere un "consiglio" che, oltre a essere piuttosto pregiudizievole in quanto sembra da una simile risposta che io sia un alcolizzato (e ovviamente non lo sono, mi sto riferendo a un episodio PIU che sporadico), soprattutto potrebbe darmi anche il mio vicino di casa.
nella speranza che altri vogliano concedermi consulti piu competenti, ne approfitto per precisare che ora il dolore si è spostato, e consiste in forti fitte al centro della schiena concomitanti al senso della fame, che poi vanno a esaurirsi quasi del tutto una volta soddisfatta quest' ultima. al tornare della fame, riecco le fitte. non so che pensare.
Grazie
[#3]
Dr. Andrea D'Arrigo Ortopedico 534 21 12
Gentile paziente, condivido perfettamente la sua meraviglia nell' aver letto il mio giudizio sicuramente affrettato e privo di connotati scientifici, ogni giorno vedo sempre piu' i reparti di traumatologia pieni di giovani che si trovano coinvolti e coinvolgono altri loro coetanei in incidenti stradali spesso invalidanti e non raramente fatali ; personalmente , non perdo occasione per consigliareloro quanto sia giusto divertirsi ma ancor di piu' se lo si fa con le dovute attenzioni ; pertanto il messaggio da parte mia voleva essere diretto, ma sicuramente non era quella la risposta che si aspettava , non abbia a male la mia mal interpretazione del messaggio , che forse sarebbe andato bene per una conversazione verbale di tipo diretto.
Per quanto riguarda il suo mal di schiena, diversi possono essere i fattori, io inizierei a fare una rx grafia di controllo ed una visita ortopedica , in questo periodo stia a riposo, prenda un antidolorifico al bisogno; mi faccia sapere .
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Attivo dal 2007 al 2009
Ex utente
capisco...va beh non fa nulla, capita di fraintendersi e comprendo comunque l' apprensione di un individuo adulto nonchè medico verso il problema dell abuso d' alcool da parte dei giovani. grazie del consulto! salve

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa