Utente
Salve,
vi scrivo per ricevere maggiori informazioni riguardo al mio stato di salute.

La salute è composta da una salute FISICA e una PSICHICA ovvero di felicità della vita. Quando si è scontenti e si hanno problemi emotivi o di stress possono nascere dei sintomi quali ipertensione, ansia, depressione, ecc.

Ho difficoltà a capire se i miei sintomi siano portati da una parte PSICHICA o possano avere un origine nutrizionale o di qualche problema.

A luglio ho avuto problemi di stanchezza, orecchie chiuse, testa pesante, giramenti di testa. Ho effettuato esami del sangue, feci e urine.
Nell'indagine è risultata l'inversione della forma leucocitaria e glicemia alta (probabilmente ho mangiato qualcosa la sera prima dimenticandomi.. dell'esame)

- Neutrofili 36,7 ( 50 - 75 )
- Linfociti 50,7 ( 25 - 50 )

- S Glucosio 122 ( 75 - 110 )
- S Trigliceridi 40 ( 50 - 170 )

Questi i dati che erano sfasati. Ho effettuato in famracia la prova del glucosio al mattino ed è risultato ok, quindi credo come mi ha detto un amica dottoressa che posso aver sballato l'esame anche se in famiglia ho mio padre che ha scoperto di essere glicemico negli utimi anni.

I miei sintomi sono continuati durante i mesi di Ottobre, Novembre e un po' anche nel mese di Dicembre ma siccome sono in una situazione di forte stress e sono un ragazzo emotivo con a volte affronti di attacchi di panico.. molte volte i sintomi sono dovuti ad agitazione mia.

Mi sono fatto scrivere dal medico dei secondi esami del sangue con richiesta di:
- Emoglobina glicata (questo valore lo ha messo il medico per il controllo della glicemia)
- Monotest (l'ho chiesto in quanto la tonsillite presa qualche anno fà come da consulto che avevo aperto)
- Emocromocitometrico
-Glicemia

Mi domando se a questi valori dovrei aggiungere altro, se i miei sintomi potrebbero essere portati da mancanza di ferro o carenza alimentare.. (premetto che sono un amante della buona cucina e della tavola quindi mangiare mangio anche se non peso moltissimo) però oggi credo sia facile avere degli scompensi alimentari.

Per escludere problemi al fegato gli esami del sangue comprendevano Fosfari alcalina 133 , Gamma gt 13 , Birlirubina 0 , e altri valori che erano tutti ok.

Vi chiederei qualche consiglio.. mi sento spesso stanco, sarà una cosa mia o sarà collegato a qualcosa? Dovrei aggiungere altri valori agli esami del sangue?

Mi appello ai vostri consigli.
GRAZIE MILLE!

[#1]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signore
deve controllare sideremia,ferritina,transferrina,sodio,potassio,magnesio,QPE.Controllare la pressione arteriosa,praticare visita ORL con prove audiometriche e vestibolari,ECG,visita cardiologica ed oculistica
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Pinto,

La ringrazio innanzitutto per la rapidità e per la sua cortese risposta!

Negli esami che mi ha scritto il mio medico e che dovrei fare compaiono
- Emoglobina gli sta
- Monotest
- Emocromocitrometico
- Glicemia

Ma io vorrei capire appunto in modo approfondito di non avere problemi di nutrizione e quindi aggiungerei come mi ha scritto lei
- ferritina
- sodio
- potassio
- magnesio
- transferrina

In più vorrei esaminare la mia situazione di
- Monotest

Ho avuto mia nonna inoltre che un anno fa' è mancata per un cancro al fegato ma aveva l'epatite c, mi chiedo se non sarebbe buono controllare

- anticorpi antinucleo ANA
- anticorpi anti DNA nativo
- anticorpi anti sm

... Se poi questo esame risultasse ok allora potrei stare più tranquillo.

Sono troppe voci?
La ringrazio ancora per il suo tempo.

[#3]  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
può certamente fare gli anticorpi indicati da lei,aggiungerei anche i markers epatite A,B,C
di nuovo saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente
Salve,
ho rifatto gli esami a dicembre del 2012, i precedenti esami erano di luglio 2012 e indicavano un S Glucosio a 122, a dicembre S Glucosio è a 120.

Questo valore è alto. Mio padre ha scoperto da qualche anno di avere la Glicemia. Il mio medico mi ha diagnosticato un intolleranza al glucosio, mi ha inoltre detto che conoscendo la mia forte emotività il fatto di stare molto male ed essere molto ansioso durante l'esame del sangue può influenzare questo valore e alzarlo.

Nel dicembre 2012 mi ha fatto fare anche l'Emoglobina glicata che risulta 5,6 - 37 mMol dicendomi che questa rientra nei valori ok (anche se vedo è vicino al limite di 6,1 indicato dai valori ritenuti normali dell'osspedale)

Neutrofili e Linfociti rimangono invertiti da luglio e lo sono ancora nell'esame di dicembre 2012 Neutrofili (37,6) Linfociti (50,6)

Non mi è stato inserito il test HIV e delle tre epatiti, ho eseguito invece il Monotest che ha dato questi risultati positivi:

- igG 65
- igM 20
- EBNA igG 600
- EA iG 6

I miei sintomi potrebbero essere correlati a qualcosa di quanto indicato qui sopra?

Per quanto riguarda l'intolleranza al Glucosio il medico mi ha detto che al momento mi evita lo stress della curva glicemica.. che ho il terrore di fare e paura di stare male, non mi ha dato nessuna terapia, solo una raccomandazione di evitare i dolci.

Non so come comportarmi. Ai miei sintomi dà come causa una causa Psichica.

Qualche parere in merito?
Grazie mille.. i consigli che posso ricevere qui al di fuori del parere del mio medico mi possono essere utili per prendere opportune decisioni e salvaguardare la mia giovane età e peggiori complicazioni in futuro.

Grazie ancora di cuore! :-)