Problemi gastrointestinali e formicolii

Gentilissimi, dal giorno 24 sono stata vittima di questa forma influenzale caratterizzata da forti crampi addominali, vomito e diarrea. Dal 26 le scariche sono finite, ma permane un senso di nausea e stanchezza diffuso. La mia preoccupazione, però, è questa: da qualche giorno ho di nuovo fastidiosi formicolii agli arti, specie se li piego. La cosa mi preoccupa perché - come forse ricorderete - ho combattuto contro un'ipocalcemia che si era evoluta in tetania qualche anno fa. Ora ho paura che il vomito e la diarrea abbiano abbassato di nuovo il calcio causandomi questi formicolii, così temo di ripiombare nel baratro di tempo fa. Mi chiedo: è possibile una cosa del genere? O magari è un fatto di debolezza o altro? Sono molto preoccupata anche perché, a causa della nausea, non ho assunto bene tutta la terapia per qualche giorno, e ho ripreso tutto il circuito solo da due giorni. Credetemi, so che sembra una sciocchezza, ma sono terrorizzata dalla possibilità di tornare ipocalcemica. Nel frattempo non riesco a contattare il medico curante, quindi mi sono rivolta qui per avere almeno un consiglio. Grazie per il vostro valido servizio. :-)
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Stia tranquilla,
se la diarrea non è stata profusa e, tra l'altro,
si è autolimitata nell'ambito delle 48 ore,
non deve temere un'ipocalcemia.

Fermo restando che esistono soluzioni orali di reintegrazione idro-elettrolitica, acquistabili in farmacia.


Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dott. Quatraro, grazie per la gentilissima risposta. Io, avendo a casa il Polase, ne ho prese due compresse, ma non so se va bene nel mio caso. La sintomatologia regredisce in modo lentissimo, oltretutto mi ritrovo col fiato spesso corto e un formicolio anche al viso che mi aveva preoccupato molto.
Mi dispiace aver fatto il nome del farmaco ma non avrei saputo come farmi capire diversamente. :-)
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Può controllare, il prodotto citato contiene Potassio e Magnesio.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottore, sto assumendo il farmaco e le cose vanno molto meglio. Inoltre, il formicolio si è alleggerito moltissimo - pur persistendo quando mi metto in posizione "yoga" - dopo essermi "liberata".
La ringrazio ancora per le Sue cortesi risposte, ero davvero molto impaurita dal poter ripiombare in una situazione traumatica.
Felice 2013! :-)

PS: ho cercato il significato di "diarrea profusa", e in effetti se ho ben capito vuol dire più di tre scariche all'ora. Nel mio caso è stato proprio così, scariche molto ravvicinate, abbondanti e simili all'urina. Ma esauritesi in 48 ore. Mentre ieri si è ripresentato il vomito, ma il medico curante dice di avere pazienza con questo virus. E quindi...pazienza!
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Si relazioni pure, quindi, con fiducia, al suo curante.

Distinti Saluti e Felice Anno anche a lei.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa