Utente
Buongiorno,

vi scrivo per avere un vostro parere.
A febbraio feci le analisi del sangue di routine (sono donatrice AVIS e quindi molto controllata) e tutti i valori erano perfetti. A metà giugno, invece, risultò un valore di emoglobina leggermente basso 11.8. Il medico di base mi diede una cura di vitamina B12 e di ferro per 40 giorni. Per inciso, il ferro prescritto (ferrograd) mi diede feci molli e pesantezza di stomaco. Ho ripetuto le analisi la scorsa settimana e i valori sono ottimali. Ve li riporto per completezza.

Globuli Bianchi 7.40 migl./mmc ( 4.00 - 10.90 )
Globuli Rossi 4.49 mil./mmc ( 4 - 5.2 )
Emoglobina 13.2 g/dl ( 12 - 16 )
Ematocrito 41.3 % ( 36 - 46 )
MCV 91.9 fl ( 80 - 99 )
MCH 29.4 pg ( 26 - 36 )
MCHC 32.0 g/dl ( 31 - 37 )
RDW 15.0 cv% ( 12.6 - 15.8 )
Piastrine 221 migl./mmc ( 140 - 440 )
MPV 9.9 fl ( 6.3 - 12.5 )
Gr.Neutrofili 48.2 %
Linfociti 43.1 %
Monociti 6.3 %
Gr.Eosinofili 1.8 %
Gr.Basofili 0.6 %
Gr.Neutrofili 3.57 migl./mmc ( 1.8 - 7.7 )
Linfociti 3.19 migl./mmc ( 1 - 4.5 )
Monociti 0.47 migl./mmc ( 0.1 - 1 )
Gr.Eosinofili 0.13 migl./mmc ( 0 - 0.35 )
Gr.Basofili 0.04 migl./mmc ( 0 - 0.1 )
Ferro 109 μg/dl ( 35 - 150 )
Ferritina 25 ng/ml ( 10 - 110 )
Vitamina B12 206 pg/ml ( 200 - 960 )
Acido folico 3.4 ng/ml ( 3 - 20 )

Il medico, nonostante i valori corretti e stabili, mi ha detto di assumere per 2 mesi due volte all'anno (nei cambi di stagione) una compressa di ferro (niferex) e una di vitamina B12. Sono un po' basita...se i valori sono giusti, perchè fare questa terapia? Cosa ne pensate?
Io soffro di reflusso, esofagite, gastrite, ernia iatale (diagnosticati con gastroscopia) e a suo avviso questo potrebbe causare un malassorbimento di ferro e vitamina.

Sarei grata di avere un vostro parere.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La terapia con tali integratori (non scevra da effetti indesiderati) va fatta a ragion veduta.

A due mesi riterrei molto più utile ripetere gli esami trascritti e, se necessario, approfondire le cause dell'eventuale anemia.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore,
non mancherò di seguire il suo consiglio. La dottoressa mi ha consigliato di effettuare le analisi per la celiachia. E' l'ultimo esame che mi manca di fare per indagare più approfonditamente quell'episodio di emoglobina più bassa del solito (solo due mesi prima il valore era corretto).
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it