Utente
aiutare mi vi prego... posto qui il consulto sperando sia la sezione giusta non sapendo di cosa si tratta...sono un ragazzo di 33 anni ed
è da più di un mese che non mi sento bene avverto dei sintomi strani la mia dottoressa di famiglia dice che sono problemi psicologici per lei e li somatizzo in questo modo.
il 2 di settembre mi sono sentito debolissimo e mi sono fatto portare al pronto soccorso dove mi hanno fatto degli esami del sangue e ecografia addominale.. l ecografia non ha riscontrato nulla apparte la dicitura pancreas mascherato da meteorismo... gli esami del sangue mi hanno preoccupato ulteriormente (sono un po' ipocondriaco e ansioso)sia il medico dell ospedale e il mio medico di base hanno detto che gli esami vanno bene... ma sui referti si nota un livello basso di linfociti (min 20..io ho 15) i neutrofili alti di pochissimo..la mia dottoressa mi ha detto che i globuli bianchi vanno bene in relazione ai linfociti per questo dice che sono ok... ma è comunque un mese che sono altalenante... passo dallo stare bene per qualche giorno al sentirmi debole, astenia, inappetenza.
ho effettuato un ex ai polmoni e anche lo tutto bene giusto una leggerissima bronchite come
ha detto il medico.
negli ultimi mesi ho avuto rarissimi episodi di debolezza tipo una sera a giugno... e a luglio ero andato dalla dottoressa perché avevo i linfonodi doloranti ma niente debolezza e inappetenza.
il 2 di settembre dopo 3 settimane di ferie molto monotone... mi sono sentito debolissimo come deto poco fa... e adesso è un periodo che mi sento psicologicamente devastato.. debole.. mi vedo dimagrito e questo mi crea ulteriore ansia...sempre in questi giorni ho i linfonodi sotto mandibolari gonfi ma niente febbre... la mia dottoressa tocca solo ha detto di non preoccuparmi in questo per lei non c'è nulla di preoccupante..spesso vado in internet alla ricerca di sintomi simili ai miei per vedere cosa potrebbe essere ma i risultati sono tutti brutti... in base alle analisi e ai referti che vi ho accennato poco fa e ai linfonodi gonfi... potete dirmi qualcosa? tutti mi dicono che è una cosa psicologica ma io la sento tanto come una cosa fisica.. e in più quei due valori sballati negli esami e ora i linfonodi gonfi mi preoccupano enormemente.... vi prego ditemi qualcosa... devo preoccuparmi??? vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
gentile amico, la sua dottoressa ha avuto la possibilità di visitarla ed è, quindi, l'unica che può darle consigli sensati!
Noi non possiamo visitarla e quindi non possiamo che ipotizzare!
Dal suo racconto emerge, sicuramente, una notevole quota d'ansia!
Si affidi alla sua dottoressa!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta... sono cosciente del fattore psicologico e sicuramente questo influisce molto sulla mia salute mentale... ma per ciò che riguarda gli esami del sangue sopra citati?... è qualcosa di preoccupante avere una linfopenia come da livelli citati sopra?? grazie ancora per la risposta... mi scusi ma tendo molto a non fidarmi di nessuno sembra che appena io dica che soffro d ansia allora l unico motivo sia quello...ma mi sembrano risposte un po' leggere come per dire ( ok se lei soffre d ansia allora vuol dire che è quello!)... senza nemmeno provare a pensare che possa essere anche altro... non so più che pensare e sono in perenne panico

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
non si preoccupi!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia