Utente
Salve, sono un ragazzo di 20 anni, compio una vita molto sedentaria e tendo a tenere una postura incassa e non bene eretta, sto molto davanti al pc o al cellulare, da 5 anni a questa parte non pratico alcuno sport se non qualche partitella di calcetto a 5 tra amici, sono molto emotivo e la mia testa si fa un sacco di viaggi e mi invento malattie che non ho. È da circa 3 settimane accuso una mancanza di respiro o comunque quando tento di compiere un respiro profondo una volta su tre è come se viene bloccato e il respiro non sale, però in altri momenti sale normalmente. Inoltre a volte quando compio questi respiri pronfondi, sento come un dolore al centro della schiena tendente a sinistra. Inoltre sento anche della tachicardia o meglio sento il cuore acellerato. Inoltre è da mesi che soffro di cervicale. Inoltre ho spesso mani fredde e a volte sudate. Però durante la notte questa situazione di affanno respiratorio scompare per riprendere al mattino quando mi sveglio. Inoltre in questi ultimi sei mesi ho subito la scomparsa di mia nonna (mio padre che è stato male e ricoverato per 2 mesi) e da quando lei iniziò a star male e io e la mia famiglia iniziavamo a fare avanti indietro tra ospadali vari, ho iniziato ad accusare malattie che fino ad ora non avevo mai provato come cervicale con capogiri, nausea etc. Molti hanno accusato la comparsa di questa cervicale per un fattore di stress, ansia che mi causo da solo o per tutti i motivi precedentemente citati. Io volevo chiedervi se questa situazione di affanno respiratorio sia dovuta ad ansia oppure a problematiche di cuore (al quale presento il cosidetto soffio al cuore il quale non mi ha mai dato problemi) o di polmoni.
Vi ringrazio per l''attenzione e attendo una vostra risposta a questa mia problematica.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Tutto sembra essere collegato all'ansia ed alla situazione familiare che sta vivendo. Consulti il suo medico che saprà tranquillizzarla.

Buona Pasqua



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Salve,
Innanzittutto volevo ringraziarla per la sua tempestività nella risposta al mio quesito.
La ringrazio inoltre per avermi dato un conforto, escludendo la presenza di malattie di alcun tipo, ma che si tratta solo di ansia. Appena passano queste festività andrò a fare una visita dal mio medico di base.
Colgo l'occasione per, anche se in ritardo, di contraccambiarle gli auguri di Buona Pasqua.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É stato un piacere tranquillizzarla.

Cordialità


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it