Utente
Salve a tutti, sono un ragazzo di vent'anni.
Sono magro di costituzione e abito in zone molto ventose della Sicilia.
Da circa 4 anni ho un problema di salute che mi sta condizionando pesantemente la vita.
Praticamente non riesco più a stare fuori all'aria aperta se non ho il collo coperto perché altrimenti inizia a farmi male la testa, e soprattutto nella zona cervicale, per poi passare alle tempie e sull occhio. Solitamente questo mi costringe a tornare subito a casa per mettermi a letto con il collo coperto e se non faccio ciò il dolore peggiora a tal punto da farmi vomitare.
Le pillole non hanno un minimo effetto e questo mostro di dolore e l'unico rimedio fino ad ora è dormire e stare al caldo. Però capite bene che non si può andare avanti così già a quest'età quindi chiedo a voi cosa potrei fare per farmi passare questa cervicale (se di questo si tratta). Potrete spiegarmi perché avviene questo soprattutto quando c'è vento? E cosa mi consigliate di fare?
Grazie a tutti in anticipo a tutti coloro che mi aiuteranno.

[#1]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
il mio consiglio più ravvicinato è quello di farsi visitare dal suo medico curante o da uno specialista, spiegandogli i suoi sintomi e le manifestazioni ad essi correlate! Se si tratta di cervicalgia o altro, lo può stabilire solo la visita effettiva! Cordialità!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Fitoterapia - Neuralterapia

[#2] dopo  
Utente
Grazie mi ha illuminato