Utente 411XXX
Gentili dottori,

vi scrivo poichè mi sono accorta di avere una pallina sottopelle nella zona che unisce la coscia sinistra al gluteo. E' una pallina piccola e dura, non mi sembra che sia subito sottocute, ma un po' più giù. Non è dolorosa a meno che non vi prema di continuo, non riesco a capire se sia mobile o no, mi sembra di no ma se premo si sposta un po'. E' piccolissima, però si sente. Vi informo affinchè abbiate il quadro completo che mi sono accorta di averla il giorno dopo una sessione di allenamento piuttosto forte. Nel senso che io faccio cross-fit, che già di suo è uno sport molto duro, in particolare però quel giorno rientravo da due settimane di assenza e l'istruttore aveva programmato l'allenamento speciale, cioè quello più duro dell'intera stagione.
Ancora, per esser più completa, vi aggiungo che è in una zona in cui faccio la ceretta inguinale, cioè sul contorno bikini, e spesso ho avuto ed ho problemi di bozzoli di peli incarniti, anche molto grossi, che sfociano in palline piene di pus. Però in questo caso non mi sembra si tratti di questo perchè, come scrivevo sopra, mi sembra un po' più profonda la pallina.
Mi rendo conto che non vedendomi e non potendomi visitare non abbiate gli strumenti, però vorrei una prima delucidazione sull'eventuale natura e sugli eventuali esami da fare, se devo mettere pomate ecc. Ho già prenotato una visita, ma sarà fra tre settimane quindi intanto vorrei qualche chiarimento se possibile.
Grazie mille, a presto.

[#1]  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
16% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA:

Gentile utente,
come da lei stesso riconosciuto, è difficile senza una visita diretta fare una diagnosi precisa di questa ''pallina''! Così di primo acchitto,direi che potrebbe trattarsi di una formazione di natura cistica, ma per avere un quadro più chiaro, occorrerebbe perlomeno una valutazione ecografica, che probabilmente il collega dal quale ha prenotato una visita le consiglierà!Cordialmente!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Gentile dottore,
grazie per la risposta!
Sono stata visitata da una ginecologa perchè avevo già prenotato un controllo di routine e, vista la zona che come scrivevo è quella fra coscia e inguine, le ho sottoposto il problema. Lei dopo avermi visitata, mi ha riferito che si tratta di un brufolo, molto profondo. Non mi ha prescritto ecografia, mi ha prescritto un trattamento a base di Gentalyn anche se mi ha avvertito che potrebbe non funzionare e che potrei avere quel brufolo per un bel po' di tempo. Posso stare tranquilla?

[#3]  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
16% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Gentile ragazza,
io personalmente ho un'opinione differente sul tipo di antibiotico da usare in caso di brufoli,ma non aggiungo altro per non creare confusione negli utenti. Se la collega ha valutato oppurtuno l'uso della gentamicina (Gentalyn) per il suo problema,avrà avuto le sue motivazioni, che sono sicuramente superiori rispetto alle nostre, che non abbiamo la facoltà di visitarla!Cordialmente!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia