Utente
Buongiorno signori medici vorrei porvi una domanda in quanto sono al mare e mi sono tagliata in acqua con una grossa sedia di plastica che mi è venuta contro e mi ha tagliato lo stinco con fuoriuscita di sangue... Con una ferita del genere in mare c'è rischio tetano? Perché io non sono più stata vaccinata fin da piccola.
Vi ringrazio molto buona giornata

[#1]  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buongiorno, il rischio di contrarre questa infezione potenzialmente vi è sempre anche se nelle modalità da lei riferite certamente più bassa. Io consiglio sempre comunque di essere in regola con questa vaccinazione assolutamente innocua ma vantaggiosa nella protezione da complicanze che ahimè sono ancora frequenti e rischiose.
Tra l'altro se non coperti adeguatamente vi è poi la possibilità, in caso di lesione cutanea, di dover effettuare in PS le immunogliobuline, unica garanzia per una immunizzazione certa. Queste però essendo di derivazione ematica umana hanno un potenziale rischio, tant'è che richiedono un preventivo consenso scritto da parte del paziente al momento della loro somministrazione.
Quindi il mio consiglio ancora una volta è: vaccinatevi per il tetano.
Rimanete negli anni in regola con i richiami che sono decennali e gratuiti. Piccoli, banali traumatismi casalinghi e non, sono sempre in agguato.
Cordialità
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO