Utente
Salve ho una forte sciatalgia da circa due mesi . Premetto che 17 anni fa ho subito un intervento per ernia al disco l5 s1. Da allora sono stata sempre benissimo fino a due anni fa in cui improvvisamente ho avuto mal di schiena e poi sciatalgia curata però con cortisone e antidolorifici che hanno risolto bene il problema ... ora ho lo stesso problema connfolori più intensi sulla gamba fatta cura con cortisone e antinfiammatori per 15 ggg il dolore più intenso diciamo che di è risolto ! Mi è rinato un fastidio nel punto alto della schiena ( a destra preciso sciatalgia gamba destra ) è un formicolio al piede che a volte arriva fino al ginocchio
Ho fatto tac questo il risultato
L4l5 protrusione fiscale a sede posteriore meridiana parameriduana sinistra pervieta di forami neurali bilateralmente conservata
L5s1 disco nettamente assottigliato piccola ernia dello stesso disco a sede posteriore laterale destra
Si associa la presenza di fenomeno artrosici sia interaimatici che interapofisari
Che cosa significa ? Che cosa posso fare ?

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Dal referto che posta, oltre a fenomemi artrosici, lei presenta una ernia discale a estrinsecazione laterale dx nel contesto di un disco intervertebrale molto usurato a livello L5 - S1.
Non viene segnalato conflitto con le radici dell'ischiatico (nervo sciatico) ma sicuramente il disco erniato in qul modo confligge con le stesse e le procura la sciatalgia dx.
Prima di eseguire una RM vada a visita da un neurochirurgo che le dirà se la TC è sufficientemente chiara o necessiti di integrazione RM.
Parli ovviamente con il suo curante, mettendolo al corrente.
Faccia sapere se vuole.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Buonasera
Ho consultato un neurochirurgo che ritiene che L ernia siauna recidiva ... dalla tac nota anche del tessuto cicatriziale

Al momento mi haxdato una cura con nocetile pastiglie due volte al gg e pregabalin 75 mg una al gg x una settimana e poi due al gg. X 5. Settimane
Se in dolore scompare poi ginnastica posturakr
Lei cosa ne pensa ?
Al momento sono passate tre settimane e non noto grandi miglioramenti

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Buonasera.
Vuole sapere cosa ne penso?
penso che il Nicetile fa bene al farmacista e non fa niente a lei. Pur costando un mucchio di denaro.
Che il Pregabalin è un ottimo farmaco per il dolore neuropatico come il suo ma che il dosaggio che le è stato dato è poco più che placebo ( si può con tranquillità e rapidamente arrivare a 150x2 e ho trattato pazienti con 300x2 in casi di dolori insopportabili).
Che forse un piccolo ciclo di Desametasone potrebbe favorire la riduzione dell'edema radicolare.
Ne parli con il curante e se vuole mi faccia sapere.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.

Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Grazie
Mi informerò avevo già fatto in precedenza prima del nicwtile un ciclo di cortisone ... tutti i cortisoni ha lo stesso effetto o c è differenza ?

Grazie

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il Desametasone è quello che si usa di più nelle patologie neurologiche in cui c'è edema: per la spiccata azione antiedemigena e la relativa scarsa azione mineralcorticoide.
I cortisonici non sono per nulla tutti uguali.
Infine una considerazione: Lei crede che dove non ha fatto nulla un cortisonico possa avere efficacia il Nicetile per os?
Che è levo-acetil -carnitina?
Certo non le farà male ma in quanto all'effetto terapeutico.....quello lo noterà sul suo portafogli che si alleggerirà.
:-)

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
Grazie della risposta
Non volevo paragonare il nicetile al cortisone avevo capito che sono due cose completamente diverse ... non sapevo le differenE tra i cortisoni ! Tutto qui

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
OK.
Adesso le conosce.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
Salve
Dalla mia ultima richiesta ho aumentato il pregabalin a 150 x 2 al giorno ma dopo 10 gg non è cambiato nulla ho sospeso il nicetile cgevtral aktro mi era stato prescritto x 15 gg poi il mio medico di base mi ha detto di farlo x 30
Conclusione sono nella situazione iniziale ... non ho un dolore fisso dormo bene macqusndo sono in movimento ho fitte improvvise sia alla coscia che al polpaccio e a volte forti bruciori al polpaccio ...
il mio medico non ha voluto prescrivermi altro cortisone ! Come da lei consigliato
Cosa mi consiglia sto impazzendo .... non reggo più questa situazione
Secondo lei l unica alternativa e L intervento? Grazie

[#9]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro signore,
io fossi in lei ritornerei dal Neurochirurgo o sentirei un secondo parere neurochirurgico molto qualificato, perchè in assenza di miglioramento con la terapia medica si potrebbe prendere in considerazione un intervento mini-invasivo che, se fatto da mani esperte, risolverebbe la suituazione.
Credo che lei non abbia grossi problemi a raggiungere centri di Eccellenza come il Gaetano Pini a Milano e l'Istituto Neurologico Carlo besta nella medesima città, dove situazioni come la sua sono all'ordine del giorno.
Mi farebbe se mi informasse.

A presto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno
Grazie per le indicazioni ... sentirò ! No Milano per me è facilmente raggiungibile mi informerò presso questi centri !
Grazie

[#11]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Buongiorno a lei!
Bene!!
Mi faccia poi sapere se vuole.
A presto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno
Purtroppo non ho fatto in tempo a valutare situazioni alternative da venerdì pomeriggio dirti dolori alla gamba sabato impossibile alzarmi sabato notte pianti disperati tutta la notte domenica mattina piangendo in braccio a mio marito sono andata in ps
Dopo una bomba in vena di toradol artrisilrne e bentelan senza effetto mi hanno fatto in endovena di eptadone .... pure quello con poco effetto mi hanno spedito a casa con cortisone medrol partiglie e toradol goccia
Sono riuscita s contattate il neurochirurgo che mi aveva visto il mese prima che mi a cambiato medrol con sodesam 8mg iniezioni x 3/5 gg secondo lei mi rimetterò in piedi ? Dolore fisso è passato riesco a dormire e sto bene sdraiata ma alzarmi per andare in
Bagno mi da ancora forti dolori alla gamba ... che poi passsno se mi sdraio
Il neurochirurgo mi ha detto di prendere toradol per soli 3 gg massimo con cosa posso sostitute in caso di dolore ? Ho prenotato RISONANZA e visita con questo neurochirgg che sarà qui presso una struttura privata tra 15 gg. Ma sl telefono vista la situazione mi ha già parlato di interventi
A me preme sopratutto non avete dolore sono terrorizzata
Grazie

[#13] dopo  
Utente
R