Utente 424XXX
Salve... sono una ragazza di 21 anni e da tre anni soffro di senso di sbandamento specialmente se mi trovo fuori casa... avverto come se io camminassi sbandando però in realtà non sbando e cammino bene..
Tutto successe in seguito ad una crisi di ansia accumulata a scuola dove un giorno mi sentii male...è da quel giorno che non riesco più a "rinettermi".. ho sempre paura di stare male di cadere...
Ho fatto tutti gli accertamenti 3 anni fa ... tutti mi dicono che è ansia .. ma di cosa? Non capisco
La paura di avere qualcosa di grave non mi fa vivere bene
Attualmente sto facendo delle sedute da uno psicologo

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
se ha fatto tutti gli esami necessari e non è emerso niente di preoccupante, lei ha l'ansia di avere le vertigini e di cadere per strada.
E questo basta per innescare un perverso circolo vizioso per cui quando deve uscire di casa "si predispone già all'ansia".
Continui pure il percorso terapeutico che deve dare frutti concreti non dopo 10 anni, ovviamente.
Diversamente è bene che lei vada a visita psichiatrica, non perchè sia pazza, ma perchè la sua condizione si cura facilmente con farmaci maneggevoli, sicuri, e di efficacia rapida. Ed anche il percorso psicoterapeutico ne trarrebbe beneficio.
Faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.