Utente
Salve, sono una ragazza di 19 anni e da ormai 7 anni soffro di irsutismo, ovunque e da un mesetto inizio a vedere dei peli di troppo anche sul viso. Questo problema credo sia dovuto a problemi ormonali poiché mi é stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto che tratto con eutirox 50mg, ipertricosi e sindrome dell'ovaio policistico da cui credo derivino problemi quali acne, sebo eccessivo (ma non estremamente), irsutismo, gonfiore nella parte inferiore del busto e peso un po eccessivo rispetto la mia alimentazione (faccio regolare attivitá fisica e mangio relativamente sano). Prendo la pillola loette poiché il mio ciclo era molto irregolare. Siccome il medico curante non vuole interessarsi del mio problema, vorrei dei pareri su cosa fare cone muovermi a chi rivolgermi per risolvere il problema o magari il vostro consiglio sulla cura. Grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
l'irsutismo è solo uno dei sintomi della Sindrove dell'Ovaio Policistico.
Lei per la verità ne presenta più di uno che farebbero pensare a tale disfunzione.
Ma mancano alcuni esami ormonali importanti: la valutazione degli ormoni sessuali, del Cortisolo, della sua capacità di compenso glicemico e la valutazione della curva insulinemica per esempio che vanno valutati e se necessario trattati.
Per via telematica capisce bene che tutto ciò diventa complicato e anche di difficile gestione.
La sua è una patologia che necessita sia del Ginecologo che dell'Endocrinologo, dal quale dovrebbe essere in cura per l'Ipotiroidismo conseguenza della tiriodite linfocitaria.
Cure per via telematica non è dato di prescriverne: intanto cerchi di perdere peso, che sarebbe già un fattore a suo favore; la somministrazione della pillola estro - progestinica, puramente sintomatica, va attuata con un prodotto dotato di proprietà antiandrogene, come il Ciproterone, che in combinazione con un estrogeno è capace di provocare cospicui miglioramenti di tutto il qualdro sindromico.
Ovviamente ciò va fatto dopo la sospensione della pillola classica e le valutazioni endocrinologiche di cui le ho solo accennato per non tediarla.
La PCOs si può ben gestire: bisogna affidarsi ad un bravo gestore....
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola