Dolore e bruciore ascella sinistra

Buongiorno,
posto qui la domanda perché non sono in grado di individuare una precisa branca della medicina che possa occuparsi del mio problema.
Sono una ragazza di 18 anni, piuttosto ansiosa, componente che spesso influisce sui miei sintomi.
Qualche ora fa ho provato come delle fitte nel cavo dell'ascella sinistra, non mi faceva male toccando e mi sembrava che alcuni movimenti mi provocassero più dolore di altri.
Le fitte sono passate, lasciando però una sensazione di lieve bruciore (come quando ci si spruzza il deodorante subito dopo la depilazione, non so se questo può riuscire a rendere l'idea).
Ripensandoci queste fitte mi sono già capitate, duravano qualche minuto e poi non si ripresentavano più, anche per settimane.
Ho toccato l'ascella e non ho notato "palline" (cercando su internet ho visto questi sintomi correlati con un ingrossamento dei linfonodi) o altre stranezze.
Quale può essere la causa?
Grazie in anticipo.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Signorina,
con tutta probabilità lo stiramento di un fascio muscolare e di qualche ramo nervoso. Di cui la zona è anatomicamente ricca.
Abbia un pò di pazienza e vedrà che in 15 gg passerà tutto.
Eviti soprattutto di palparsi, perchè non serve, oppure lo faccia fare al curante una sola volta, e soprattutto spenga il computer o lo usi per ascoltare le 4 Stagioni di Vivaldi spiegate ed eseguite da Uto Ughi.
https://www.youtube.com/watch?v=HN_iOGGYxTo&t=2471s
E' molto meglio di qualunque ansiolitico.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la velocissima risposta, cercherò di stare più tranquilla!
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
bene!
Passi una buona serata.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa