Conservazione farmaci e/o integratori

Gentili dottori, vorrei porre questa domanda... Il medico di famiglia mi ha prescritto di prendere un integratore, Neceniol 800. Me lo aveva consigliato anche in una precedente situazione analoga, quasi un anno fa. All'epoca presi la scatola in farmacia, ma in realtà non assunsi il prodotto. Adesso ho ancora in casa la scatola presa un anno fa, mai aperta. Posso tranquillamente usare quella? La data di scadenza riportata è l'anno prossimo, però c'è la scritta che raccomanda una conservazione in luogo fresco e asciutto e a temperature non superiori ai 25 gradi. Non credo che la scatola sia mai stata esposta direttamente ad alte temperature, ma avendola nell'armadietto da quasi un anno ed essendo stata un'estate abbastanza calda mi domando se il prodotto sia ancora buono e sicuro da utilizzare. Mi sono anche chiesta se un medicinale sensibile al calore, in caso di effettiva esposizione ad alte temperature, semplicemente perda efficacia oppure se la sua assunzione possa invece essere dannosa per l'organismo.
Quali sono quindi le regole per una corretta e sicura conservazione dei medicinali e simili? Andrebbero tenuti in frigo, almeno quelli con tale scritta?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Male che vada non fa niente....come se l'avesse comprato ieri dalla farmacia...

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa