Utente
Buongiorno,
Scrivo in questa sezione perché in ematologia non era possibile, spero di ricevere una risposta.
Circa 20 giorni fa al lavoro ho eseguito gli esami del sanguerriero con i seguenti risultati :
GLOBULI BIANCHI 9.69
GLOBULI ROSSI 4.83
EMOCROMO 13.3
EMATICRITO 41.4
VOLTA. CREPUSCOLARE MEDIO 85.8
CONT. MEDIO HGB 27.5
CONC. MEDIA HGB 32
VOLUME ERITROCITARIO 14.5
PIASTRINE 327
GRANULOCITI NEUTROFILI 71.6
LINFOCITI 18.7
MONOCITI 5.8
GRANULOCITI ESOFILI 1.4
GRANULOCITI BASOFILI 0.5
GRANULOCITI NEUTROFILI 6.94
LINFOCITI ASSOLUTI 1.81
MONOCITI 0.56
GRANULOCITI EOSINOFILI 0.13
GLICEMIA 91
CREATININA 0.5
ASPARTATO 15
Detto ciò sono in ansia perché dopo 10 giorni dagli esami ho avuto placche in gola e herpes il medico mi ha prescritto una cura molto pesante e ora non riesco ad alzarmi da letto gambe molle linfonodi gonfi. Sono una persona ansiosa e sto pensando subito al peggio. Con gli esami fatti 20 giorni fa posso stare abbastanza tranquilla o dovrei ripeterli?

Grazie a chi volesse rispondere per farmi tranquillizzare un pochino.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
l'emocromo che posta è sostanzialmente normale.
Una tonsillite con le placche non è indice di leucemia.
Se mi dice quale è la cura molto pesante che le ha dato il medico, forse riusciamo ad essere più puntuali nella risposta.
A presto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Il medico mi ha prescritto amoxicillina bentelan iniezioni ciproxin e aciclovir terminati 2 giorni fa.
Sono molto debole e al minimo sforzo parte anche una tachicardia pazzesca forse dettata anche dall'ansia.

Grazie se volesse rispondermi

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E che ha fatto un minestrone farmacologico?
"amoxicillina bentelan iniezioni ciproxin e aciclovir....Si è dimenticato un pizzico di Rocefin!
Mah!
E meno male che non l'ha ricoverata in teraoia intensiva....
Faccia un emocromo per vedere se è anemica. Il che può giustificare la tachicardia.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Mi pare che sia stata davvero una cozzaglia di cose ma almeno le placche sono sparite. Se fossi anemica non si sarebbe visto dalle analisi di 20 giorni fa?

Grazie per la disponibilità

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
se lei mi dice che le parte una "tachicardia pazzesca" al minimo sforzo va esclusa una anemia, come prima causa.
Anche se l'aggettivo pazzesco non mi quantifica la sua tachicardia.
Che tachicardia raggiunge?
Di tutta la robaccia che le è stata data sarebbe bastato solo il Ciproxin.
La somministrazione poi del Bentelan Fiale qualifica le conoscenze terapeutiche del suo medico marchiandole a fuoco.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
Non sono medico ma sono d'accordo con lei andrò a ripetere l'esame anche se con gli antibiotici in circolo non so se si possa fare tra un paio di giorni. L'anemici comunque si sarebbe vista anche 20 gg fa?

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Si, si sarebbe vista.
ma che tachicardia pazzesca ha?
saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
se mi alzo da letto 100 battiti se faccio il minimo sforzo di più. Consideri che sono un soggetto fortemente ansioso quindi il sentire i battiti accelerati mi mette ancora più ansia è un cane che si morde la cosa.
La ringrazio per la disponibilità che ha sempre e ammiro la sua schiettezza nell'esprimere consulti.

[#9]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
se la sua frequenza arriva oltre 100 bpm per sforzi minimi deve programmare un ecocardiogramma color doppler e un Holter ECG/24h perchè va escluso che la causa sia cardiaca.
Per pensare all'ansia c'è sempre tempo: prima bisogna escludere le cause organiche.
Ciò rientra nell'alveo della schiettezza che dice di apprezzare nei miei consulti.
Ne parli con il curante o con un cardiologo.
Mi faccia sapere se vorrà.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#10] dopo  
Utente
Circa 5 mesi fa feci un ecocardio e risultò nella norma e anche elettrocardiogramma che segnalava tachicardia sinusale. Dice di ripetere oltre all'hotel? Circa 10 mesi fa feci anche un elettrocardiogramma sotto sforzo e non evidenzio' nulla.

[#11] dopo  
Utente
Aggiungo che ho fatto esami tiroide 10 mesi fa eda erano nella norma

[#12]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Rifaccia l'Holter ECG/24h e anche gli esami per la tiroide.
Se lei non è anemica e ha quelle frequenze che riferisce si potrebbe trattare anche di una Tachicardia Sinusale Inappropriata, che è una diagnosi di esclusione.
Non è infatti normale che un piccolo movimento, da quanto ho capito, le porti la frequenza a 140bpm e che al basale lei abbia 100bpm.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#13] dopo  
Utente
Va bene dottore al più presto le farò sapere.

Grazie ancora

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dott. Caldarola,
oggi pomeriggio sono andata dal cardiologo ero in piena ansia oltre ad avere già la tachicardia di mio.
Fatto ECG battiti 115 tachicardia sinusale e extrasistoli sopraventricolari.
Ecocolordoppler non ha evidenziato nulla di anomalo per fortuna . Pressione nonostante l'ansia 120/70.
Volevo chiederle un consiglio vista la pressione e la mancanza di forze un qualcosa per tirarmi su .
Detto ciò posso stare abbastanza tranquilla?

Grazie di cuore.

[#15] dopo  
Utente
Aggiungo che mi ha detto che volendo potrei prendere mezza pastiglia di procolaram. Con la pressione bassa non credo sia il caso.
Non so cosa fare

[#16]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Lei crede molte cose che non sono esatte.
L'Ivabradina che le è stata consigliata ha il solo scopo di abbassare la F.C. ma non ha nessun effetto sulla P.A.
Mi chiedo che cosa ci vada a fare dagli specialisti se poi non si fida di loro ma delle sue supposizioni.
Il Procoralan potrebbe essere proprio il farmaco adatto per lei.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#17] dopo  
Utente
Dott. Caldarola mi scusi ma credevo che i betabloccante influissero sulla pressione credo nei medici altrimenti non ci andrei. Vorrei porle un'ultima domanda il cardiologo mi ha detto che come effetto collaterale può far venire F A il che mi spaventa non poco.

Grazie mille

[#18]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Innanzitutto l'Ivabradina NON è un beta bloccante!
Non le faccio una lectio magistralis di cosa sia e di come agisca perchè non ha i rudimenti di elettrofisiologia cardiaca per poter comprendere e sarebbe esibizionismo che a me non piace.
Uso molto l'Ivabradina e non ho mai avuto un caso di F.A. a seguito della sua assunzione.
E' un farmaco sicuro e maneggevole.
Poi scusi: il suo cardiologo le prescrive un farmaco e le parla di effetti collaterali? Cos'è un modo per autotutelarsi?
Così ottiene solo una scarsa compliance, cioè aderenza alla terapia, del paziente.
Cambi cardiologo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola