Utente 448XXX
Salve, ho 19 anni e da 3 giorni avverto un fastidio nel lato destro dell Addome (?) un po' più sotto l'ombelico. Il fastidio è sempre in quel punto, ma ho come la sensazione di qualcosa che si muove e ho un leggero dolore nella parte bassa della schiena sempre al lato destro. Proprio stasera sono andata in guardia medica e la dottoressa ha detto che potrebbero essere calcoli renali o appendicite. Sentendo consigli da qualche mio parente sono stata messa al corrente del fatto che l'appendicite dovrebbe portare anche un dolore alla gamba e io questo dolore non ce l'ho. Ho pensato al problema che ho con il mio ciclo mestruale che mi ritarda anche di 2/3 mesi o un sintomo di ovulazione che però non mi ha mai portato questo senso di fastidio. Ho ascoltato la dottoressa e i calcoli renali potrebbero essere la causa ma io non capisco se questo senso di qualcosa che si muove sia normale. Non l'ho mai avvertito. 4 anni fa avendo dolore allo stesso punto ma senza questo strano fastidio, andai al pronto soccorso dove mi diagnosticarono coliche renali. Da più di una settimana ho diarrea ma non continua e un po' di mal di pancia e la settimana scorsa dopo questa diarrea, sulla carta igienica trovai una macchia di sangue (molto poco) dopo questo però non ne ho trovato più di sangue. Sono sempre molto ansiosa e ho paura che potrebbe essere qualcosa di grave e non un calcolo renale o solite coliche. Ho avvertito un po' di senso di nausea solo ieri notte. Vorrei sapere voi cosa ne pensate. Ho il brutto vizio di leggere su internet e questo mi porta ad avere sempre ansia per ogni minimo dolore che sento. Vi ringrazio per l'attenzione e spero in una risposta. Buona serata.

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
non è possibile per via telematica confermare i sospetti diagnostici della collega circa la litiasi renale e valutare questi sommovimenti addominali.
In più lei riferisce diarrea da una settimana con un episodio di ematochezia.
Sarebbe quanto mai opportuno che ad una accurata visita clinica fossero associate indagini strumentali (per esempio ecografia addominale e renale) prima di concludere per la probabile appendicite, per un problema ginecologico, uno gastroenterologico, uno urologico e al fine di capire cosa le si muova sotto la pancia.
La invito vivamente a recarsi dal curante o da un Internista valido ed esperto per essere attentamente valutata.
Più di questo via web non possiamo dirle.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti cari,
Dott Caldarola

[#2] dopo  
Utente 448XXX

Buonasera, perdoni il mio ritardo nel risponderle. Stamattina sono andata in pronto soccorso e non ho altro che coliche renali come appunto 4 anni fa (credo che ormai dovrò portarmele per sempre) e quel fastidio di qualcosa che si muove, l'altra sera si era esteso fino all'inguine e poi ieri mattina niente più. Ho spiegato quel sintomo e mi hanno detto che è associato appunto ai calcoli o coliche e non si manifesta in ogni mal di pancia. Mi hanno consigliato di bere moltissima acqua (dato che mangio sempre fritto e bevo molta coca-cola) e mi hanno prescritto una cura con "Monuril" per 1 settimana. La ringrazio per il consulto e mi scuso ancora per il ritardo della risposta. Buona serata dottore!!