Utente
Buongiorno,
18 giorni fa sono stato ad una festa tutto il giorno in cui vi era la presenza di aria condizionata ed ho continuato ad entrare ed uscire dal locale. Il giorno seguente ho fatto un paio di partite in spiaggia a pallavolo e verso una certa ora ha cominciato ad annuvolarsi e piovigginare.
Il lunedì 31/7 ho avvertito gonfiore al collo lato sx. Il gonfiore è durato e successivamente ho notato fastidio a deglutire. Domenica 6/8 la guardia medica mi ha prescritto oki e gentaglia beta per il gonfiore. Ora a distanza di 4 gg e nessun miglioramento il dottore mi ha prescritto l'antibiotico.
Volevo chiedere: le cause delle infiammazioni in oggetto possono essere quelle appena descritte?
È normale che siano durate così tanto?
Ringrazio

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
potrebbero.
Non capisco cosa dovesse farle il Gentalyn Beta sul gonfiore....
Prenda l'antibiotico e se non migliora in 4 - 5 gg ci faccia sapere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Dopo 6 gg di antibiotico va decisamente meglio. Arrossamento alle tonsille e alla faringe spariti.
Unico problema è che ho la tonsIlla sinistra ancora ingrossata.
A cosa può essere dovuto?
Ringrazio in anticipo, saluti

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ad una persistenza di infiammazione.
Se non si riducesse di volume nei prossimi gg la faccia valutare al suo curante.
Io ovviamente non posso farlo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Dopo 4 settimane dala conclusione della cura antibiotica la tonsIlla è ancora gonfia, avverto ancora fastidio deglutendo e faringe arrossata.
Ho effettuato tampone orofaringeo con risultato negativo.
Visita otorinolaringoiatrica in cui mi è stata data una cura per 12 gg di cortisone e 90 gg di bactobliss. Dopo 9 gg di cura non noto grandi miglioramenti.
Ho effettuato analisi del sangue (ves, pcr, emocromo) tutto nella norma a parte le ves con valore 11.
Secondo voi è il caso di preoccuparsi?
Saluti

[#5] dopo  
Utente
Le analisi del sangue le ho fatte il giovedì 14, ho iniziato il lunedì 11 la sera con la cura al cortisone.
La mattina del 14 non ho preso cortisone.
Può essere una causa dell'alterazione delle ves?

[#6]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
guardi preferisco evitare di esprimermi sulla terapia e rispondere in modo puntuale alla domanda.
11 mm di VES alla prima ora non sono clinicamente significativi e non c'entra nulla il cortisone assunto o no. Certo che in terapia cortisonica un abbassamento della VES è l'effetto atteso. E' come dare la Tachipirina per una febbre di cui non si conosce la causa.
Una tonsilla che è molto più gonfia dell'altra, soprattutto se tenda ad aumentare di volume, merita attenzione: ma lei è seguito da un ORL e quindi gode di tutte le attenzioni possibili.
E' in una botte di ferro.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno,
l'infiammazione alla gola e la tonsIlla ingrossata stanno migliorando anche se lentamente.
A distanza di 5 gg dalla fine della cura di deltacortene (per 6gg pastiglia intera e per sei giorni mezza da 0,5 g) ho rieffettuato analisi e:
ves 2 0-20
Pcr 1,9 0-5
È possibile che una tale cura abbia alterato molto i valori?
Saluti

[#8]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Certo che è possibile!
Ha fatto il cortisone....
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola