Utente
Salve,
A luglio ho fatto un controllo dei nei da un dermatologo.
Su un fianco avevo una macchia marroncina di 5 mm (circa) dai bordi frastagliati (di forma quasi triangolare). Si presentava un po' in rilievo al tatto e a vederla da vicino sulla sua superficie sono presenti piccolissime papule tonde leggermente in rilievo.

Il dermatologo, osservandola solo ad occhio nudo, senza strumenti, mi ha scritto sul foglio diagnostico "Discheratosi". Inizialmente scrisse "Cheratosi" specificando di aver aggiunto il "Dis" per via dei bordi irregolari.

Il mio dubbio è che mi è parso sbrigativo nel diagnosticarla. Ora al mare mi dà un po' di prurito. È più irritabile col sudore rispetto al resto della pelle.

Posso fidarmi del dermatologo? O è meglio un altro controllo?

Grazie a tutti.

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
non potendo osservare oculis meis la lesione, vale la regola che se si è in dubbio sulla diagnosi di uno specialista è molto meglio affidarsi ad un secondo parere che vivere nel dubbio perenne.
Credo che le conclusioni siano di facile deduzione.
Buon Ferragosto,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie.
Il dubbio, che forse avrei dovuto specificare prima, è che lo specialista da cui mi sono rivolto è pure docente universitario. Quindi quell'apparente fare sbrigativo poteva essere giustificato dal fatto che essendo molto esperto sapesse riconoscere al volo la mia lesione. Inoltre è stato molto rassicurante, mi ha detto che sono ipocondriaco.

Se non fossi uno che si preoccupa facilmente mi sarei tranquillamente fidato di lui.
Ma intanto la mia domanda è: i piccoli aspetti che ho descritto sono previsti dall'etichetta "discheratosi"? O meritano ragionevolmente un altro controllo?

Insomma, non è che io viva nel dubbio perenne, però se ho scelto una figura di spicco speravo di andare a colpo sicuro.

Grazie per il supporto.

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Se l'ha vista un docente della Clinica Dermatologica Universitaria, o l'Ex primario del Di Venere le assicuro che per melanomi e affini la sua città non è seconda a nessuna.
Perciò alla luce di questi particolari che mi riferisce ora posso aggiustare il tiro e rassicurarla.
Al più se e' il Prof. Los. ci ritorni: è un gran brava persona e sono convinto che non la farà pagare.
Buon Ferragosto.
Dott.Caldarola.