Tetano/possibile infezione o frattura

Salve dottore,
ieri mentre correvo ho pestato una vite, che non sembrava arrugginita, e mi sono provocato un piccolo foro su un dito del piede, dal quale ho perso sangue. Per il rischio tetano dovrei essere tranquillo perché se ha validità 10 anni la vaccinazione, io ne ho quasi 22 e l'ho fatta quando ne avevo 14. Secondo problema, ora il dito è gonfio ed è come se si fossero formati due lividi nel dito, al momento delle ferita c'è soltanto un piccolo livido minuscolo indolore di fianco alla ferita ma non faceva male, il dolore è arrivato circa 4 ore dopo, ora al movimento mi proprio fa male (però riesco a muoverlo) e non riesco nemmeno a camminarci sopra, può essere che appena ho sentito la vite ho fatto qualche movimento strano involontario che potrebbe aver causato questo dolore tipo frattura? O un'infezione? Attendo una sua risposta che mi possa tranquillizzare, mi scusi per la lunghezza

Francesco
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
se si è forato il dito io le consiglierei di praticare le IgG antitetaniche ovvero di accertare brevissimo tempore il titolo anticorpale antitetanico.
Per il resto della sintomatologia c'è sicuramente la componente del trauma, non è improbabile che si sia instaurata una infezione, non è possibile dire se vi sia una infrazione o una frattura senza un esame clinico eventualmente suffragato da RX.
Credo che un accesso in P.S. nel suo caso sia giustificato e utile.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della risposta dottore
Per lei sono ancora coperto avendola fatta 7/8 anni fa? Per ingresso al PS intende per vedere eventuali fratture? Grazie e buona domenica
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Si teoricamente è coperto.
ma è necessario valutare la ferita de visu e se non vi siano fratture di qualunque tipo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa