Utente
Gentili dottori, vorrei sottoporre alla vostra attenzione un mio disturbo con cui convivo da una ventina d'anni e non ne sono mai venuto a capo. Ogni due, tre massimo quattro mesi comincio a sentirmi stanco e il primo sintomo solitamente è la dissenteria che però si risolve subito. Nelle ore successive compare un mal di testa con sudorazione fredda e dolori alle ossa che mi dura almeno una settimana di fila fino a un massimo di dieci giorni. Non ho praticamente mai la febbre e nemmeno raffreddore e tosse, un accenno di mal di gola a volte si.
Ho pensato quali possano essere le cause:
1. un sistema immunitario debole visto che sono anche psoriasico
2. che sia tutta una questione psicosomatica
3. che sia un problema di artrosi o cervicale
4. che possa esserci di mezzo il fegato avendo la transaminasi Alt sballata
MI curo con normali farmaci da banco tipo aspirina, oki, efferalgan, momendol ma dopo qualche settimana ci risiamo. Ne ho parlato al mio medico ma mi ha dato delle semplici vitamine contro la stanchezza e non ho risolto niente. Ho fatto piu' volte gli esami del sangue ma a parte la transaminasi non c'erano altri valori fuori norma e nemmeno l'epatite.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
le ipotesi che fa sono tutte possibili ma non possono essere verificate certamente via web.
Inoltre un disturbo che dura da vent'anni presuppone o che per lei non sia invalidante o che chi la cura non ci abbia capito nulla.
Forse è il momento di rivolgersi ad uno specialista serio.
Credo che un Internista acuto, preparato e coscienzioso sia la figura più indicata per lei.
Che farebbe bene a mettere in conto una sana dieta dimagrante perchè probabilmente la sua ALT fuori norma è espressione di una steatosi epatica da sovrappeso.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola