Utente cancellato
Dopo aver preso la e.coli a seguito di un rapporto anale sono diventato ipocondriaco. Avrei delle domande a cui non riesco a trovare risposta.Ho passato 1 giorno intero ad usare lo stesso bagno pubblico svvariatissime volte.Bagno senza sapone .solo acqua corrente.Le mie domande sono:
1)Ho toccato le varie maniglie del bagno varie volte e poi i genitali , tra cui la punta del pene e a seguito di un fastidio l'ano. Che malattie ho preso o avrei potuto rischiare di prendere ? 2) appena arrivato a casa il giorno dopo ho avuto diarrea e mi e' spubtata una bolla nella mucosa orale (labbro interno) trasparentissima con la punta bianchissima e con delle striature rosse dentro. Questa e' scoppiata. Questi segni possono significare qualcosa? (Nei bagni non mi sono seduto,ma ho toccato maniglie ,porte,rubinetti)
Grazie ai dottori che risponderanno.Vi prego di non ignorare soffro molto di ansia per queste cose e so che dovrei fare una visita psicologica.
Cordiali saluti.

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
scusi ma lei nell'ano - retto che cosa sperava di trovare un giardino di ciclamini o un vivaio di gigli?
E' una cavità dove ci sono feci e dove ci sono feci c'è una pletora di Enterobatteri.
L'espisodio che descrive del bagno pubblico non la pone a rischio, quindi stia tranquillo.
Ma programmi un colloquio Psichiatrico che le gioverà molto in termini di qualità di vita.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
461985

dal 2017
Dottore per quanto riguarda dissenteria e bolla strana a cosa possono essere collegate? Quel tipo di bolla mai vista sembrava un herpes. E poi in caso di contatto acqua gabinetto con genitali c'e' qualche rischio?dopo il contatto mi sono subito lavato i genitali.

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il gabinetto non so in che condizioni igieniche fosse.
La bolla o quello che ne resta va vista perchè non è dato, per motivi molto pratici, di fare diagnosi a distanza.
Può avvalersi del suo curante.
Penso che lei debba curare la sua ansia: ma gliel'ho già detto molto chiaramente.
Ascolti il consiglio: la curi!
Saluti cari,
Dott. Caldarola.