Utente 465XXX
Buongiorno sono Andrea e ho 19 anni, ieri sono andato al centro prelievi a ritirare il referto degli esami del sangue e sono usciti i seguenti risultati per quanto riguarda le transaminasi:

AST(GOT) = 44 (max

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mi pare che il consulto sia incompleto.
Forse le è saltata la connessione.
Se vorrà provvedere le risponderò.
Saluti cari,
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 465XXX

salve a lei, la domanda che ho inviato era completa non so cosa sia successo.
Ripropongo qui:
AST(GOT) : 44 (<50) nella norma
ALT(GPT) : 149 (<50) molto alto
GAMMA GT : 57 (<55) leggermente al di sopra

Faccio palestra 3-4 volte a settimana e seguo un alimentazione ipercalorica da tempo per lo sviluppo della massa muscolare. Integro con proteine in polvere al momento e fino a un mese fa ho integrato con molto altro ad esempio gainer, aminoacidi ramificati, caseina e multivitaminico. Mi chiedevo se il valore dell'ALT fosse così alto a causa degli integratori; ci tengo comunque a dire che ho seguito un alimentazione sbagliata fino a poco più di un mese fa mangiando troppe proteine per il mio fabbisogno. Mi faccia sapere cosa ne pensa dottore, grazie.

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
scusi la schiettezza ma:: lei si rende conto che per farsi i muscoli, lei che è costituzionalmente "asciutto" con la prospettiva di campare bene e a lungo, ha sottoposto i reni ad un lavoro enorme essendo incurante che con tutte quelle proteine li danneggiava?
Lo stesso dicasi per il fegato che partecipa al metabolismo delle proteine medesime!
Non mi soffermo sui problemi che una attività fisica così intesa allo sviluppo della massa muscolare, e che comprende sicuramente esercizi isometrici e i pesi, che fanno male al cuore più sano, può avere provocato al suo miocardio facendolo diventare come un bicipite. Con la differenza che un miocardio come un bicipite ipertrofico è un cuore malato!
Perciò, posto che è libero di decidere perchè maggiorenne:
1) butti nella spazzatura tutti quegli integratori e riconduca l'alimentazione ad un equilibrio tra carboidrati, grassi e proteine.
2) Valuti la funzione renale con l'azotemia, la Creatinina e gli elettroliti plasmatici. Dosi la Troponina HS.
E la funzionalità epatica la ripeta ( includendo anche l'ALPh , la Bilirbina totale e frazionata, la Protidemia totale e l'EFP , un emocromo).
3) Faccia una ecografia epatica e per sicurezza escluda la possibilità di essere positivo all'HCV e all'epatite B verso cui dovrebbe essere vaccinato, con i test specifici.
4) per il momento programmi un Ecocardiogramma color doppler: se vi fosse ipertrofia del Ventricolo Sn dovrà fare anche un test da sforzo masimale.
Il tutto viene detto nel suo esclusivo interesse: per tutelare la sua salute.
Perciò se avrà voglia mi faccia sapere.
Può parlarne con il curante anzi direi che deve parlarne con lui che è il suo primo referente.
Un cordiale saluto,
Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 465XXX

mi rendo conto di aver fatto lavorare troppo i reni e il fegato con tutte quelle proteine. Ero seguito da un personal trainer che mi ha consigliato appunto una dieta iperproteica per lo sviluppo della massa muscolare e io mi sono fidato, ora so che sicuramente ho sbagliato.
Le ripropongo la mia domanda: un valore così alto dell'ALT è dovuto all'eccessivo lavoro di fegato e reni?
Sono un soggetto in salute, non ho mai avuto alcun problema se non qualche influenza passata.
Attendo risposta.

[#5]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le ho già risposto che è verosimile che la sua dieta sbagliata e l'integrazione superflua possano avere fatto aumentare la ALT.
Le confermo la necessità che leii esegua gli esami indicati in replica #3 ai punti 2), 3), 4) sempre che il suo medico glieli voglia prescrivere.
E' lui il suo primo referente i miei sono consigli telematici.
Questo è il mio pensiero o la mia risposta, come preferisce chiamarla.
Buon week-end
Caldarola.