Pallina tra mandibola e collo

Salve, sono una ragazza di 21 anni e vorrei esporre la mia situazione: è da due mesi che mi ritrovo una pallina tra collo e mandibola (nella parte sx). Solo qualche giorno fa sono potuta andare dal mio medico curante: ha notato che ho la gola un po' gonfia e ha controllato questa "pallina". Mi ha prescritto flogan day, dicendomi che se non fosse passata, mi avrebbe fatto fare un'ecografia. Io però ho dimenticato di dirle che presento un altro sintomo: nella deglutizione sento come uno scatto nella gola, accadeva prevalentemente solo nella deglutizione di saliva, raramente quando bevo o mangio. Da quando ho cominciato a prendere questa medicina mi sembra che questo "scatto" sia meno frequente. Sono tuttavia molto preoccupata: se fosse stato qualcosa do grave il mio medico se ne sarebbe accorto? Cambierebbe qualcosa l'aver riferito questo sintomo?
[#1]
Dr. Mauro Granata Reumatologo, Medico internista 2,2k 89
La cosa più probabile è che possa trattarsi di un linfonodo ingrossato. Questa evenienza è molto frequente ed è dovuta a cause flogistiche, generalmente infettive, che tendono a esaurirsi col tempo. La cavità orofaringea può essere luogo di episodi di questo genere del tutto transitori e privi di significatività clinica. Corretta l'indicazione del curante ad eseguire una ecografia in caso di persistenza della tumefazione. Cordiali saluti.

Mauro Granata

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa