Utente
Buongiorno ormai da diverso tempo soffro di mal di testa di origini non ben identificate che comportano tensioni a livello frontale piuttosto che laterale ai nervi della bocca e della mandibola oltre a sensazione alle volte di difficoltà nella messa a fuoco e nel supportare la luce Ho eseguito diversi controlli tra cui risonanza magnetica e tac alla parte tronco celebrale e Rocche mastoidi a cui però non è emerso nulla di particolare esami del sangue negativi ho fatto anche diversi incontri con neurologi e otorini che mi hanno prescritto di utilizzare alcuni integratori Ma alla fine il problema persiste Tra l'altro se parlo ad alta voce e mi capita spesso perché di mestiere faccio corsi di formazione avverto una sensazione di malessere proprio generale alla testa che sento come pesante quindi più parlo e più si intensifica la sensazione di dolore che avvolge il volto In generale Tant'è che mi provoca anche delle difficoltà di attenzione ho quasi perso le speranze e di capire qual è il mio problema visto che dopo i numerosi consulti e sono punto e a capo. Un altro elemento particolare è che avverto la necessità di far scrocchiare e le ossa della gabbia toracica e del collo perché avverto come necessità di liberarmi da una sorta di tensione che si accumula in queste due aree del corpo e che se faccio scrocchiare mi permettono un certo tipo di sollievo di solito quando mi corico per il riposo notturno e il mal di testa è piuttosto che altre sintomatologie spariscono per poi ricomparire pian piano alla mattina io ho sofferto di rettocolite ulcerosa attualmente sotto controllo in fase di remissione e non sono solito a prendere farmaci antinfiammatori perché mi creano problemi intestinali quindi non faccio uso di fans Ma quando proprio sento che la testa è particolarmente tesa e usando un mezza pastiglia di Xanax percepisco un miglioramento importante... Secondo voi quale potrebbero essere le cause di questo mio problema è che controlli Mi suggerite di portare avanti. Grazie

[#1]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
con i limiti evidenti di questo mezzo provo a darle un parere.
Lei dice:"...da diverso tempo soffro di mal di testa di origini non ben identificate che comportano tensioni..." ,
e con questo credo che lei abbia fatto la diagnosi, si tratta di sintomi legati ad uno stato muscolo-tensivo.
Emozioni, stress, attività lavorativa di particolare responsabilità, etc., nel soggetto sensibile possono comportare contratture in molti distretti corporei con relativa sofferenza ed è proprio quello che lei riferisce.

Escluse quindi cause importanti di tipo organico si concentri (o meglio si rilassi!) su quelle che possono essere le cause scatenanti della tensione che volta per volta si manifesta su fronte, occhi, mandibola, collo torace.
Anch'io faccio formazione e le posso suggerire in più due cose: eviti di assumere carboidrati raffinati prima dei suoi interventi ed impari la respirazione diaframmatica.

Spero di esserle stato d'aiuto,
cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, "soffro di mal di testa di origini non ben identificate che comportano tensioni a livello frontale piuttosto che laterale ai nervi della bocca e della mandibola"
Mi domando se nei "diversi controlli " e nei " numerosi consulti " per la sua cefalea è stato ipotizzato ed escluso un qualche possibile ruolo di una disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), causa di cefalea spesso trascurata.
Trova qualche notizia su questo argomento visitando il mio sito internet allapagina "Patologie trattate", e leggendo gli articoli che si aprono con i link qui sotto: se si riconosce nelle problematiche esposte, eventualmente me lo faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-la-cefalea-che-viene-dalla-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2326-dolore-cronico-disturbi-nel-sonno-e-disfunzioni-cranio-mandibolo-vertebrali.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com