Utente
Salve,
sono una ragazza di vent'anni.
da qualche giorno ho mal di gola:sono state soprattutto le tonsille a darmi fastidio, gonfiandosi e causando leggeri dolori al di sotto dell orecchio.
stamattina poi per caso che ho notato sull'inguine, proprio all'estremità della coscia di avere una pallina della lunghezza di un centimetro che, toccandola, fa male. cosa può essere??
che visite dovrei fare??
ho una paura, sono da sola e temo un tumore.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
E' possibile, visto la sua recente storia clinica, che si tratti di un linfonodo reattivo. Ovviamente questa e' soltanto un'ipotesi, che deve necessariamente essere confermata tramite una visita dal suo Medico di Famiglia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
mi scusi se insisto,ma nn sono a casa e qui nn ho il medico.
potrebbe dirmi sinceramente di cosa può trattarsi e in quanto tempo dovrei fare la visita?..cioè è possibile che nel giro di qualche giorno questa cosa regredisca??
se il dolore passa(considerando che nn era un dolore tant'è che l ho sentito solo toccando la parte interessata)
è un buon segno??
la ringrazio.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Se si tratta di un linfonodo reattivo la sintomatologia dovrebbe tendere a scomparire nel giro di alcuni giorni. Il problema rimane che se non si fa visitare non potra' essere certa della diagnosi, ne' potra' iniziare un'eventuale idonea terapia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
ma quindi è sicuramente è una cosa seria??
la rigrazio e mi scusi per il disturbo

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non ho detto che e' una cosa seria... anzi, ho detto che potrebbe essere un linfonodo reattivo. Il problema e' che bisogna usare il condizionale, perche' se non siamo certi della diagnosi tutto cio' che stiamo dicendo e' inutile. Ripeto: deve farsi vedere da un Medico!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
magari andrò in ospedale visto che qualche lineetta di febbre che sale e scende e la zona un pò indolenzita...mi sembra strano che io sia malata perchè qualche mese fa dalle analisi risultava tutto perfetto. speriamo bene perchè non saprei proprio come affrontare una situazione del genere.
la ringrazio comunque

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si informi come funziona il servizio di guardia medica nella zona dove si trova in questo momento.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
proverò.
ma se io avessi un tumore non dovrebbe muoversi al tatto, giusto??.
e comunque non dovrebbe essere di dimensioni più grandi?'

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Se e' per questo esistono tumori di dimesioni ben piu' piccole di quanto possa esserlo una formazione palpabile... e a volte la mobilita' sui piani sottostanti puo' anche non essere una buona notizia... desidera che io le risponda cosi'? Certo, teoricamente tutto e' possibile, anche che io non riesca a terminare questo post perche' mi crolla il tetto di casa sulla testa... ma e' bene sempre partire dalle ipotesi piu' verosimili, che sono quelle che le ho detto. Fermo restando che e' necessario che lei si rechi dal Medico per farsi visitare: non perche' voglio insinuarle l'idea che sia un tumore, ma perche' non ho avuto la possibilita' di visitarla e quindi potrei non aver compreso quello che lei descrive...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente
la ringranzio, è molto confortante.