Utente
Buongiorno, non sapevo in che area porre la domanda.
Provo qui.
Sono stata operata due volte.
Una volta mi hanno tolto una ciste dermoide ovarica e l’ovaio che era prolassato nel setto rettò vaginale.
Una seconda volta di cisti multiple adese alla parete del colon, retto.
Da quando sono stata operata la prima volta ho continue vaginiti batteriche che tratto con antibiotici e fermenti vaginali.
Mi chiedevo se il materiale fecale potesse passare dal colon alla vagina?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I batteri dal colon possono passare direttamente se c'è una fistola rettovaginale.
Indirettamente per traslocazione attraverso il setto rettovaginale.
Ne parli con il suo ginecologo.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Nel caso passino indirettamente che cure ci sono per evitare che succeda? Ho provato con una cura di fermenti ma avendo anche la contaminazione batterica del tenue (che curo con rifaximina) e dolicolon non ha avuto nessun effetto (anzi i fermenti mi peggiorano la sibo). Ho provato anche con il macrogol per tenere pulito il colon ma mi peggiora la sibo. Non so più come fare.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In teoria dovrebbe fare un tampone vaginale con antibiogramma
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
L’ho fatto e mi hanno trovato dei batteri e prescritto un antibiotico vaginale poi è tornato come prima, ho rifatto il tampone e mi hanno trovato la klebsiella (se non sbaglio un battere fecale) prescritto una cura di antibiotici per bocca, amoxicillina . Non posso prendere sempre antibiotici e non trovo la soluzione.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'unica soluzione è una terapia antibiotica ben fatta.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Una terapia tipo amoxicillina? Per quanti giorni?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L' antibiotico DEVE essere scelto sulla base dell'antibiogramma e non a caso......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Ogni mese circa dovrei andare dal ginecologo e farmi fare il tampone.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Perché ogni mese?
Se fa una buona terapia, il beneficio dura più a lungo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Perché alla fine del ciclo mestruale penso con la variazione del ph ritorna tutto come prima

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Allora i batteri non hanno colpa se è una questione di pH.......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
esiste qualcosa per abbassare il ph del colon? e della vagina?