Utente
Salve.
Vi scrivo in quanto mi ritrovo dinnanzi ad uno stesso problema a distanza di mesi che avevo già curato, e non so come comportarmi.
Questo inverno (gennaio/febbraio) avevano iniziato a spuntarmi in bocca delle macchie rosse e delle bollicine sulla lingua, le quali mi procuravano bruciore al contatto col cibo.
Stetti settimane senza capire di cosa si trattasse, infine feci un esame (tipo tampone, con un cotonfioc tamponando le zone irritate) e uscì fuori che avevo la candida albicans.
Mi venne detto che è un fungo benigno che emerge in periodi in cui c'è forte stress.
Il medico mi diede un antibiotico.
Le macchie non andarono subito via, ma dopo un paio di settimane passò tutto.
Da qualche giorno ho iniziato a riavere i medesimi sintomi: irritazione sulla lingua a contatto con il cibo, bollicine, e stasera sono spuntate di nuovo le macchie rosse.
Può essere normale?
La causa è sempre da ricondurre a stress?
Dovrei rifare la stessa cura di antibiotici o lasciare che passi da sola?
Questo inverno mi durò per un mese e più! Grazie per l'attenzione!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Indipendentemente che occorra una visita da parte di uno Specialista, direi di ripetere prima un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma. Sulla base del risultato dell'esame e da cio' che lo Specialista osserverà con la visita, sicuramente si potrà risolvere il tutto con una cura specifica.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori