Gonfiore al collo

Buongiorno.
Sono una ragazza di 25 anni.

Ieri ho trascorso una mattinata in campagna e, dopo un paio d’ore dal rientro a casa, ho cominciato ad avvertire un prurito al collo nella zona vicina all’orecchio (precisamente sotto al lobo) accompagnato da gonfiore.
Ho avuto la fortuna di ottenere un appuntamento dal medico di base il pomeriggio stesso.
Il tempo di arrivare allo studio medico che il gonfiore si era già ridotto notevolmente.
Secondo il mio medico, la causa sarebbe da ricondurre ad una puntura d’insetto dato il luogo in cui avevo trascorso la mattinata.
Il problema è che, a livello cutaneo, non si vedono segni di puntura neanche minuscoli e poi credo che se mi avesse davvero punto un insetto, avrei avvertito da subito il gonfiore e il prurito e non dopo ore.
Per il resto, il medico, nella visita, non ha riscontrato nessun linfonodo ingrossato ma, nonostante questo, non riesco a star tranquilla e continuo a rimuginare su quel gonfiore (che comunque si è ridotto, anzi direi che è quasi sparito).
Temo possa essere un linfoma o un tumore alla bocca non so... purtroppo sono una persona molto ansiosa.
Vi ringrazio per l’attenzione e vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,4k 39
Gentile ragazza,
se il suo medico di fiducia, che ha avuto l'opportunità di visitarla, propende per una puntura di insetto direi che può stare tranquilla.
Tenga conto che non sempre è evidente il punto di inoculazione delle punture ,e spesso il composto iniettato contiene sostanze ad effetto anestetico che rendono la parte momentaneamento insensibile.
Le patologie che lei ipotizza come possibili cause del gonfiore danno, in ogni caso, situazioni più persistenti, a differenza di quanto a lei accaduto.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la tranquillizzante risposta e le auguro un buon proseguimento di giornata.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa