Sospetto calo glicemico

Gentili Dottori,
Scrivo per riportare un episodio capitatomi in serata.

Dopo aver trascorso l'intera giornata a studiare in biblioteca nel tardo pomeriggio - con una pedalata in bici - sono tornata verso casa facendo prima tappa in un negozio.
Entrata nel negozio ho avvertito subito un leggero senso di fame e ho mangiato un pezzo di merendina per cercare di placarlo, dopo qualche minuto ho avvertito una vampata di calore che mi ha fatto sudare parecchio e che è andata in crescendo accompagnata da tremori, senso di svenimento e leggero cardiopalmo.
Ho quindi preso un po' di zucchero con acqua (porto sempre con me una bustina di zucchero per abitudine) e dopo esser uscita dal negozio, dopo circa 10 minuti in cui la sensazione di caldo estremo e di debolezza non mi abbandonavano, mi sono sentita meglio.
Preciso che le temperature in questo periodo nella città in cui vivo sono particolarmente rigide e che all'interno del negozio faceva abbastanza caldo.
Durante il giorno ho mangiato regolarmente con una colazione latte e biscotti, merenda a mettà mattina con crackers, pranzo con 100 gr di pasta e caffè senza zucchero, ma ho trascorso il lasso di tempo tra le 14 e le 18 senza mangiare.
Preciso che è la prima volta che mi succede e che la mia glicemia a digiuno (da esami eseguiti il 25/06/2020) era di 90.
Ho pensato ad un calo di zuccheri ma non avendo avuto modo di misurare la glicemia non ne sono sicura.

Ovviamente sono anche molto stressata per via dell'università.


Di cosa puó essersi trattato?
Dovrei eseguire qualche analisi in particolare?
Si tratta di qualcosa di pericoloso?


Ringrazio caldamente chi risponderà.
[#1]
Dr. Roberto Salis Medico nucleare 3
Studi medicina?

Dr. roberto salis

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Salis,
La ringrazio anzitutto per avere risposto.
No, non studio Medicina.
Ha qualche valenza in relazione al consulto da me richiesto?

Cordialmente.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa