Utente 111XXX
Salve, mi sono svegliato la mattina del 26 aprile con un forte giramento di testa (vedevo proprio il lampadario girare). Il tutto è durato non più di 30 secondi e non gli ho dato più di tanta importanza.
Solo che durante il giorno ho avuto ripetuti giramenti di testa della durata di non più di 10 secondi, in concomitanza con movimenti bruschi della testa oppure con la semplice azione di girarmi nel letto. Durante questi giramenti di testa avverto anche un senso di nausea.
Non noto invece particolari problemi quando sono in piedi se non un leggero senso di pesantezza allo stomaco e leggero sbandamento.
Premetto che prima di ieri mattina non avevo mai accusato nessuno di questi sintomi.
Potrebbe essere labirintite?
In tal caso come mi devo comportare, considerando che il 2 maggio dovrei partire con l'aereo per londra.
Grazie a tutti.

[#1]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Egregio utente, potrebbe trattrsi di canalolitiasi, in parole semplici dei "sassolini" otoiliti che si sono spostati...malattia benigna che si risolve quasi sempre spontanemante, se persiste il sintomo eventuale visita orl per effettaure manovra liberatoria, non ritengo ci siano controindicazioni al volo aereo, sconsiglio attivita sposrtiva in questi giorni.
Gianluca Capra

[#2] dopo  
Utente 111XXX

Egr, Dr. Capra, intanto la ringrazio per la celere risposta.
Ieri sono stato dal mio medico di famiglia, il quale ha detto che trovandomi una certa rigidità del collo il mio problema potrebbe dipendere anche dalla cervicale, oltre al problema da lei indicatomi.
Mi ha consigliato di prendere per 3/4 giorni un antinfiammatorio e nel caso proseguano i sintomi di fare una visita da un otorino.
Secondo lei potrebbe dipendere dalla cervicale?
Dice che non ci dovrebbero essere controindicazioni ad un volo aereo?
Grazie ancora