Sensazione di oppressione al petto e nodo alla gola sporadico

Salve a tutti sono un ragazzo di 24 anni e circa un anno fa per la prima volta mentre camminavo ho avvertito una strana sensazione al petto come oppressione e conseguente nodo alla gola, e da quella volta mi è capitato circa tre volte nel giro di un anno, è un evento che dura qualche minuto per poi scomparire, inizialmente pensavo fosse qualcosa legato al cuore ma ho sempre tenuto il mio conta battiti al polso e vedevo che quando mi accadeva questo evento a livello cardiaco non cambiava nulla a livello di bpm, poi ho effettuato elettrocardiogramma che non rivela nulla di anomalo, di che cosa si può trattare?
Sono un ragazzo molto molto ansioso e somatizzo, ma non so se possa centrare qualcosa, come dice mio padre, ho effettuato più visite mediche il a 24 anni, che lui e mia mamma messi insieme in tutta la loro vita per far capire... però non so che cosa possa essere, io ho anche avuto una lesione della cartilagine muscolare del petto procurata in palestra ma non penso possa provocare questa sensazione anche alla gola, di che cosa si può trattare?
Qualcosa di grave?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,4k 1,1k
Due possono essere le cause del sintomo descritto: uno stato d'ansia od una infiammazione esofagea. Per questa ultima possibile causa, basterebbe fare una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. Nulla di grave, stai tranquillo.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, in questi ultimi giorni mi sembra di avvertirlo di più, sento questa sensazione di oppressione al petto ma non è un dolore, non so come spiegare sinceramente, collegato anche ad una sensazione di oppressione anche alla gola, simile al cuore in gola ma diverso, ho anche le spalle molto contratte non so se possa centrare qualcosa. Io sicuro fosse una cosa legata al cuore ho provato a fare sforzi per vedere se la sintomatologia peggiorava, ma rimane invariata, premetto che in passato per problemi di ansia ho avuto dolori intercostali e ho effettuato un ecodopler al cuore per sicurezza, che non ha evidenziato nulla di anomalo... non so se a distanza di qualche anno può crearsi un problema cardiaco... se fosse stato un problema di quel genere anche dopo la prima comparsa di questo sintomo sarebbe andato a peggiorare vero ? Sopratutto dopo aver fatto tante camminate e nuotate in questi mesi senza avvertite assolutamente niente....
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,4k 1,1k
Come già ti ho detto, il sintomo è dovuto ad una infiammazione esofagea , amplificato dal tuo stato d'ansia. Non penso proprio che c'entri una patologia cardiologica

Dr. Raffaello Brunori

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa