Vertigini, nausea, cattiva digestione e nodo in gola

Buonasera,
sono un ragazzo di 33 anni che da circa due mesi ha iniziato ad accusare vari disturbi.
Inizialmente tutto è partito con delle vertigini e un fastidio/dolore dietro la nuca.
I sintomi si sono poi amplianti con sensazione di dispnea, nodo in gola e cattiva digestione.
Ho fatto 2 accessi al pronto soccorso, dove le analisi erano sempre negative.
Ho notato che dopo mangiato aumenta la sensazione di nodo in gola/fiato corto e sento lo stomaco molto pesante, anche se sto seguendo una dieta molto basilare.
Ho iniziato da 6 giorni una cura somministratami al pronto soccorso pantorc 40mg e gaviscon pranzo e cena, ho notato lievi miglioramenti.


Ho effettuato RX Torace al il 21/6:
Non lesioni pleuro-parenchimali con le caratteristiche dell'attività bilateralmente.
Pervi i seni costo-frenici.
Ombra cardio-mediastinica nei limiti.

Ho effettuato RX Cervicale il 03/08:
Verticalizzato il tratto cervicale in assenza di alterazioni osteovertebrali.

Lieve riduzione in ampiezza dello spazio intersomatico C5-C6 e C6-C7.

Ho fatto varie visite cardiologiche:
- ECG, Holter Cardiaco, Eco Color Droppler al Cuore.
Queste sono risultate tutte nella norma.

Ho effettuato eco color doppler vasi epiaortici ed è risultato tutto nella norma.

Ho effettuato ecografia tiroide e il referto è il seguente:
Tiroide normale.
A livello del polo inferiore del lobo destro presenza micronodulo solido lievemente ipoecogeno (mm 2, 5)
Nel lobo destro presenza di due piccole raccolte colloidali a livello del III superiore (mm 2, 8) ed a livello del III inferiore (mm 3).


Ho fatto analisi ed ho notato valori di Alfa 1 e Bilirubina sopra la norma, ero preoccupato in quanto associati anche a patologie neoplastiche

Globuli rossi 4, 74 10^6/uL
Emoglobina - HGB 14, 8 g/dl
Ematocrito - HCT 39, 1 %
Volume cellulare medio - MCV 82, 5 fl
Contenuto medio emoglobina - MCH 31, 2 pg
Concentrazione media emoglobina - MCHC 37, 9 g/dl
Ampiezza distribuzione eritrocitaria - RDW-SD > 36, 6 < fl
Ampiezza distribuzione eritrocitaria - RDW-CV 12, 5 %
Piastrine 182 10^3/uL
Volume medio piastrine - MPV 10, 6 fl
Percentuale di piastrine grandi - P-LCR 28, 5 %
Ampiezza distribuzione piastrinica - PDW 12, 2 fl
Piastrinocrito - PCT 0, 19 %
Globuli bianchi 5, 19 10^3/uL
Neutrofili 53, 6 %
Linfociti 35, 8 %
Monociti 7, 7 %
Eosinofili 2, 5 %
Basofili 0, 4 %
Neutrofili 2, 78 10^3/uL
Linfociti 1, 86 10^3/uL
Monociti 0, 4 10^3/uL
Eosinofili 0, 13 10^3/uL
Basofili 0, 02 10^3/uL
Proteine totali 7, 1 g/dl
Albumina 54, 9 %
Alfa 1 > 5, 4 < %
Alfa 2 9, 0 %
Beta 14, 7 %
Gamma 16, 0 %
Rapporto Albumine/Globuline 1, 22 metodo biureto
Proteine totali g/dl
Trigliceridi 179, 3 mg/dl
Bilirubina totale e frazionata metodica fix time
Bilirubina totale > 2, 06 < mg/dl

Bilirubina diretta > 0, 36 < mg/dl
Trigliceridi mg/dl fino a 150
Colesterolo Totale 193 mg/dl

Glucosio 109 mg/dl

Tireotropina (TSH) 1, 18 mIU/L

Triiodotironina Libera (Ft3) 3, 63 pg/ml

Tiroxina Libera (Ft4) 1, 82 ng/dl

Antic.
Anti Perossidasi Tiroidea 5, 22
[#1]
Prof. Bruno Silvestrini Farmacologo 13 34
A braccio potrebbe essere un attacco di panico, ma le diagnosi non si fanno da lontano.

Al pronto soccorso potrebbe avere incontrato un giovane, inesperto collega, come a volte succede. Cominci col rivolgersi al suo medico di base, tranquillo perché tutto si risolve.

Buona giornata

Prof. Bruno Silvestrini
Medico, Professore onorario Università Sapienza di Roma, Presidente onorario della Fondazione di Noopolis

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test