Utente 117XXX
Buongiorno a voi,
già qualche mese fa ho richiesto un consulto per tutt'altro problema,mi avevate risposto subito e con dati esaustivi,quindi mi appoggio un'altra volta a voi:
ho 32 anni,premetto che raramente ho influenza,quasi mai (praticamente mai!)febbre,al max 2 o 3 giorni di raffreddore.Bene: da quasi 2 settimane mi fanno male le ghiandole appena sotto le orecchie,in particolare a sx,succede immediatamente dopo aver mangiato e dura per qualche ora.Il dolore è sopportabile ma molto presente,diciamo che non devo ricorrere a medicinali.Occasionalmente in queste 2 settimane ho avvertito anche dolore anche alle ghiandole inguinali,leggero e passeggero.Normalmente non mi faccio prendere dal panico e suggestione...quindi credo che agli inguini sia "reale" e non da "ipocondria".Al collo devo dedurre che possa aver a che fare con una carie?
Vi ho premesso dell'influenza perchè,insieme a questo dolore alle ghiandole ho un'influenza "latente",mi sveglio con i tipici sintomi,raffreddore,dolore agli arti,ecc...prendo una Tachipirina e tutto scompare fino sera,quando ricompare il naso congestionato,la pesantezza alla fronte,ecc...

Vi ringrazio in anticipo,capisco che probabilmente mi rimanderete al mio medico di base,ma per il momento desidero solo capire se mi devo preoccupare!

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, come si fa a non dire di non preoccuparsi?Comunque, non deve preoccuparsi eccessivamente e magari fare degli esami del sangue come: emocromo con formula, ast,alt,ck,ves,pcr e QPE ed esame urine.Naturalmente, come si fa a non dire di andare dal proprio medico per un esame clinico? L'influenza, come molti altri virus possono dare linfoadenopatia, ma il più delle volte si risolve senza problemi. Cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it