Utente 155XXX
Salve,scrivo perche' sono molto preoccupata per mia madre.
Le spiego brevemente,venerdi sera ha preso un efferalgan per il mal di testa.La sera ha avuto dolori addominali forti tanto che il mattino seguente e' dovuta andare in ospedale,dove le hanno fatto una flebo.
Appena finita la flebo sono iniziate crisi di questo genere:vomito giallo o verde e contemporaneamente perdita di coscienza.Ogni quel volta le succedeva si gonfiava tutta in viso,diventava viola e gli occhi le si rigiravano in su,ogni volta temevo morisse,poi si riprendeva e non ricordava piu' nulla,tutto cio' succedeva appena muoveva anche solo gli occhi ed e' andato avanti finche'non le hanno somministrato un medicinale per bloccare il vomito.
Le hanno controllato di tutto,ma non e' uscito fuori nulla,tranne la pressione minima alta ed il fegato un po' ingrossato.
Io continuo a pensare che sia stata una reazione allergica all'efferalgan,ma in ospedale dicono di no,allora cos'e'?se succede di nuovo?

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, vorrei esserle più d'aiuto, ma ho pochi elementi per valutare oggettivamente. ualsiasi farmaco può dare una reazione "allergica" e il paracetamolo di certo non fa eccezione.Le faccia eseguire delle analisi del sangue: emocromo,transaminasi,LDH,bilirubinemia diretta ed indiretta,elettroliti sierici, analisi delle urine, ormoni tiroidei etc, e naturalmente una visita internistica per una valutazione clinica complessiva.Potrebbe essere stato un episodio isolato comunque.
Le porgo i miei più cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 155XXX

gentile dottore,in ospedale le hanno gia' fatto questi accertamenti,ma non e' venuto fuori nulla,il problema e' che il vomito le provoca questa reazione,successe gia' 2 anni fa,ma una sola volta,in questo caso invece e' andata avanti x parecchie ore