Utente 160XXX
Salve,
sono un signore di 52 anni da circa un'anno soffro di dolori nella parte destra dell'addome.
Ho fatto una colonscopia e l'esito dice: mucosa ileale con presenza, nel tratto distale, di alcune chiazze iperemiche ed ulcera a scodella di circa 5 mm di diametro. Indenne l'ileo nei 10-15 cm a monte. A partire dal colon traverso fino al sigma presenza di diffuse lesioni aftoidi e chiazze eritematose che risultano maggiormente evidenti nei segmenti colici sinistra. Retto indenne da lesioni.
Materiale inviato al laboratorio analisi:
A-biopsia intestino tenue ileo;
B-biopsia colon traverso;
C-biopsia colon discendente sigma.
Diagnosi:
A-frammenti superficiali di mucosa ileale con lieve flogosi acuta e cronica focalmente erosiva.
B-frammenti di mucosa colica con architettura ghiandolare conservata, lieve flogosi conica interstiziale ed un unico microascesso criptico.
C-frammenti di mucosa colica con architettura ghiandolare conservata e lieve flogosi cronica interstiziale.
Più gastroenterologi mi hanno dato come medicinale PENTACOL800 ma dopo due mesi di cura ancora oggi ho gli stessi disturbi alla parte destra dell'addome anzi più accentuati. Come faccio per scoprire se si tratta di una malattia cronica?
Cordiali saluti,
Franco

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buongiorno, in realtà ciò che manca nel referto anatomopatologico è una diagnosi finale giacchè le lesioni sono descritte puntualmente e come può vedere compaiono anche lesioni infiammatorie di tipo cronico.
Riposti il quesito in Anatomia patologica e/o gastroenterologia.
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO