Utente 963XXX
settantenne, affetto da CIDP da 12 anni ma conduco una vita quotidiana quasi normale. Non fumatore e non bevitore. Farmaci assunti: antipertensivo quotidiano e benexol intramuscolo settimanale. Frequento palestra.
Dal 09/12 ho un disturbo altalenante ( no dolore, no dolenzia ) sui quadranti addominali superiore e medio sx come se avessi una specie di stiramento muscolare . il disturbo si manifesta sul bordo inferiore sx della cassa toracica. Questi sono I diversi esami eseguiti negli anni:
Ecografia addome sup.( bologna 02/ 2011 ): il fegato è di volume fisiologico e presenta eco struttura addensata ( steatosi di grado modesto ), senza lesioni focali. La colecisti e le vie biliari di morfologia regolare. L’asse spleno-portale, la milza e il pancreas non presentano alterazioni morfostrutturali. I reni sono in sede di dimensioni e morfologia regolari con strato parenchimale conservato; non si osservano calcoli né ectasie pielocaliceali. Le cisti di dx sono comprese tra 23e 30 mm. Quelle di sinistra tra 21 e 46.
TAC ADDOME SUPERIORE: Manfredonia 04/98 ): il rene sx risulta interessato dalla presenza di plurime ( 5/6 ) formazioni cistiche, la maggior parte di circoscritte dimensioni e a sviluppo corticale. La più grande interessa la regione polare inferiore. Non vi sono comunque segni di retro stasi urinaria né altre significative modificazioni dell’impregnazione parenchimale. Un paio di minute cisti si riscontrano anche controlateralmente. Le stazioni linfoghiandolari retroperitoneali sono indenni.
Analisi cliniche ( bologna 04/2012 ): AST(GOT ) 40, ALT (GPT ) 40, GAMMAGT 67
Ecografia ( Manfredonia 10/12 ): fegato di dimensioni poco aumentate con margini regolari ed eco struttura disomogenea ed accentuata; non lesioni focali. Colecisti alitiasica. Vie biliari non dilatate. Asse spleno-portale e milza nei limiti, pancreas nei limiti volumetrici con eco struttura non dettagliabile per meteorismo-
RX TORACE ( Manfredonia 03/13: lieve ispessimento interstiziale prevalentemente alle basi senza evcidenti immagini riferibili a lesioni infiltrative parenchimali a focolaio né di versamenti pleurici in atto. Ili e diametri del mediastino nei limiti. Ombra cardiovascolare in sede radiologicamente conforme al soma e all’età del paziente.
Analisi cliniche ( manfredonia 03/13 ): AST 39,8, ALT 41,9, GAMMAGT 87. il mio medico mi ha parlato prima di un dolore muscolare e poi di errata alimentazione ma la diagnosi non mi convince.
In conclusione, comprendo la difficoltà delle diagnosi a distanza ma volevo sentire il vs. parere.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gli accertamenti eseguiti risultano quindi negativi. Si potrebbe supporre una distensione della flessura sinistra del colon. Ha eseguito accertamenti sul colon ? Il suo intestino è regolare o stitico ?

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 963XXX

la ringrazio per la risposta. è possibile questa diagnosi anche perchè frequento la palestra ed il movimento incriminato potrebbe essere l'esercizio di rotazione del busto. non ho finora eseguito accertamenti sul colon anche perchè fino al 2012 risiedevo a bologna e ogni due anni eseguivo lo screening colon-retto; l'ultimo l'ho eseguito il 12/2010 ed è risultato, come i precedenti, negativo. il mio intestino è perfettamente regolare e non ho mai sofferto di stitichezza. poichè dovrei essere a milano per i primi di maggio e soffermarmi per una decina di giorni, le sarei grato se mi inviasse le modalità per una eventuale visita presso il suo strudio o reparto. buona giornata.