Utente 279XXX
Buon giorno,ho 42 anni,single,abastanza
impegnata con il lavoro, ex giocatrice di basket ora appena libera gioco a
golf, molto attiva come persona,socievole.Per motivi di lavoro mangio spesso
fuori. Da qualche anno, appena mangio alcune cose (a colazione, o pranzo, o
cena) ho delle scariche istantanee (le feci hanno un odore simile allo zolfo)
oppure mi sento COMPLETAMENTE senza forze, da dovermi stendere per 10
minuti.Poi mi riprendo ma rimane un senso di astenia.Ho
fatto tutti gli esami consigliati dal medico curante, poi dal
gastroenterologo,poi dal amico dottore,poi dal ecografista che mi ha fatto
l'ecografia dell'addome... Sono tutte nella norma (anche tiroide,anche parassiti intestinali,celiachia...) ed io continuo a
stare cosi. Ho sospeso, a turno, alcuni alimenti (l'uovo, latte
e latticini, glutine, pomodoro..) ma la situazione rimane la
stessa. Il gastroenterologo mi ha consigliato un ciclo di Flagyl per 10 gg e poi dei fermenti per 40 gg. Dopo i primi giorni di Flagyl mi sono sentita BENE e ho continuato a stare bene.Poi, finita la cura, è tornato tutto come prima...Mi può dare un consiglio? Cosa devo fare per stare di nuovo bene?
Grazie di cuore

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
in alcune condizioni,si può avere un accentuato riflesso "gastro-colico", con scariche diarroiche subito dopo i pasti.Il mangiare velocemente,condizioni di ansia, dismicrobismo, possono far scatenare questo problema, che di solito tende alla risoluzione.Dopo ingestione di alcuni aliemnti (zuccheri,grassi),può comparire dopo pranzo una insolita stanchezza ed il desiderio di dormire. Ciò può essere accentuato da periodi di stess psico-fisico, cambiamento nelle abitudini alimentari, dal dormire male ecc.
Buona norma è un buon riposo notturno,il mangiare masticando bene evitando attività fisiche dopo pranzo (magari una passeggiata fa bene). Talvolta vi può essere un accentuato riflesso "vagale" che porta a riduzione della pressione arteriosa e sensazione di stanchezza.La liberazione di alcuni enzimi durante la digestine ( cibi grassi o carboidtrati), può accentuare il senso di sonno e di astenia.

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Grazie per la risposta.