Utente 216XXX
la mia situazione e' complicata:
ogni esame del sangue non ha un anomalia, la ves e' ok, le rx eco ecg sono normali.
l'unica anomalia e' che ho preso l'infezione dell' epsten barr a febbraio 2011, ho continuato a lavorare e ora mi ritrovo con DOLORI, SAPORI IN BOCCA insopportabili. polmoni, reni,stomaco, fitte al cuore, nervi delle gambe e crampi alle mani e piedi(sindrome barre'?, la quale viene causate da infezione cmv(la quale io ho preso)ma non ho hiv)), il tutto mi fa riuscire ancora a continuare la mia vita lavorativa con leggeria e modestia.
e' possibile che l'infezione dell 'e.barr sia riuscita a colpire gli organi del corpo, ma essa e' "inintracciabile" agli esami del sangue??
-nel reparto infettivo, leggendo gli esami del sangue hanno concluso questa diagnosi :.....l'infezione e' molto datata lontana,e puo metterci del tempo per guarire......(1 anno??)
Ci vorrebbero dei tamponi agli organi secondo lei?
il medico internista puo' sapere qualc'osa in riguardo??

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
se è pur vero che alcuni sintomi possono perdurare anche in forma lieve a distanza di tempo,per un'infezione virale, è anche vero però ,che quelli descritti da lei sono vari e non localizzabili in uno specifico organo,sistema e/o apparato. Bisognerebbe, a mio avviso, valutare un pò il suo stile di vita, la sua attività lavorativa,la sua alimentazione, che talvolta possono influire molto sulla percezione di molti sintomi e determinare un malessere generale. Con ciò non si vuole escludere, un'eventuale sintomatologia da pregressa infezione virale (alcuni sintomi, possono durare anche mesi), che tende però alla risoluzione spontanea. Si è sottoposto ad indagini emato-chimiche e strumentali, con esito negativo. Il consiglio è di chiedere una visita internistica per meglio valutare tutta la sintomatologia da lei descritta.

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it