Utente 247XXX
Buongiorno,
Vi scrivo per chiedere un consulto in merito all'esito di un TC addominale.
A mia madre (65 anni e fino ad oggi in buono stato di salute), due mesi fa è stata diagnosticata una polmonite con riversamento pleurico, per questi motivi è stata ricoverata per 2 settimane e ha osservato un riposo totale, con sospensione da ogni attività per circa due mesi. L'equipe ospedaliera , visitandola a distanza di uno e due mesi, ha trrovato le sue condizioni cliniche generali decisamente migliori e in fase di guarigione. Di conseguenza, mia madre ha inziato a riprendere le uscite pomeridiane l'ultima settimana. Permanendole comunque un dolore al fianco dx, i medici hanno convenuto che fosse indicato farle fare una TC per escludere uno stato infiammatorio ancora in atto. Oggi abbiamo ricevuto l'esito, che incolllo di seguito (chiedo scusa per eventuali errori di battitura)

Lieve alterazioni artrosiche dei corpi vertebrali dorsali con presenza di becchi osteofitari anterioriormente.
Non alterazione dei linfonodi mediastinici ascellari e sovraclaveari.
Calcificazioni al livello dell'origine dell'arteria coronarica di sx e in parte anche di dx.
Normali le cavità cardiache e l'aorta .
Grossolana alterazione da ernia dello hiatus esofageo.
Non versamenti pleurici.
Presenza di formazione ipodensa al livello del segmento VII del fegato verosimilmente da cisti.
Presenza di cisti corticale del rene dx, al livello del rene sx è presente una calcificazione corticale verosimilmente da microlitiasi.
Non alterazione dei surreni.
Ispessimento della cupola pleurica apicale bilatelarmente da pregressa patologia, iniziali bronchiestasie basali bilaterali più evidenti a dx.
A dx, a livello dello sfondato retro diaframmatico si apprezza un alterazione da disventilazione con piccolo ispessimento pleurico da alterazione infiammatoria in fase di regressione. Tale alterazione presenza aspetto triangolarare con base verso la pleura verosimilmente anche da esiti di piccola alterazione embolica polmonare.


Con i dati che vi ho fornito, potreste darmi una delucidazione in merito all'esito della TC? Cosa sono questi ispessimenti e alterazioni riscontrate? e cosa si indica con la dicitura "presenza di formazione ipodensa"?
Mi rendo conto che i dati non siano sufficienti per una diagnosi ma vorrei almeno sapere quanto preoccuparci....
Ringraziandovi anticipatamente porgo cordiali saluti

Arianna

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
cerco di riassumerle in modo comprensibile le diagnosi più evidenti:

- artrosi vertebrale,

- ernia iatale,

- lei dice
<<cosa si indica con la dicitura "presenza di formazione ipodensa"?>>

il referto recita <<verosimilmente da cisti.>>

- lei dice
<<Cosa sono questi ispessimenti e alterazioni riscontrate?>>

si tratta di broncopneumopatia con esiti delle passate flogosi (=infiammazione),
con a destra

<<verosimilmente anche da esiti di piccola alterazione embolica polmonare.>>

Spero di non aver trascurato nulla.

Cordialità

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 247XXX

La ringrazio per la risposta...

Cordialmente
Buona domenica!

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri,

Buona domenica anche a lei.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it