Utente 193XXX
Gentile medico,
le riscrivo perché vorrei avere informazioni su una situazione che mi crea parecchia ansia.

Accuso dei dolori, generalmente non molto forti, nel basso addome sia a sinistra che a destra. L’intensità del dolore è spesso contenuta e premendo sulle zone incriminate non sento alcun dolore inoltre ho notato una cosa molto strana, alle volte appena mi capita di mangiare qualcosa, e sono in piedi (come una mela), avverto un dolore nel basso addome destro, questo dolore scompare subito. Questi dolori li avverto da mesi, ma siccome non sono mai stati molto forti, all’inizio non vi ho dato importanza. Il perseverare di questi dolori mi ha spinto a cercare le possibili cause e c’è un pensiero che mi preoccupa molto.

Molti mesi fa, ad un compleanno, bevvi molto alcol tanto da ubriacarmi e stare male per due giorni. Dopo quel giorno incominciai a interrogarmi sulle mie abitudini con l’alcol e forse avevo delle abitudini sbagliate. Il mio rapporto con l’alcol non è stato costante negli ultimi 6 anni. Mi spiego, generalmente consumavo birra o vino al pasto in quantità moderata(un bicchiere di vino o una birra) ma non tutti i giorni e non costantemente, magari per una settimana bevevo al pasto e per un mese non toccavo alcol. Comunque mi sono reso conto che in alcuni periodi della mia vita mi è capitato di bere regolarmente alcolici anche forti(ad esempio un cocktail). Per regolarmente non intendo tutti i giorni, però per qualche mese(penso per 2 mesi circa) della mia vita ogni sabato, bevevo un cocktail e una o due birre. Non ho mai riflettuto sul fatto che le mie abitudini erano sbagliate perché comunque non arrivavo mai ad ubriacarmi, quindi credevo di fare un consumo moderato dell’alcol sbagliando. Non solo in quei due mesi ho fatto uso di superalcolici ma molto raramente e senza mai esagerare. L’ultima volta che ho bevuto è stato al compleanno citato sopra. In quella situazione, irresponsabilmente, bevvi molto tanto da ubriacarmi. La mia paura è che possa essermi provocato dei danni hai reni o al fegato, come la cirrosi.
Per prevenzione, dopo qualche mese da quando ho iniziato ad avvertire i dolori, ho effettuato esami del sangue e non ho un valore fuori posto e ho fatto un’ecografia all’addome completa, l’unico commento della dottoressa è stato che avevo la milza un filo grande, forse per la mia altezza. A fegato e reni non è stato riscontrato nessun problema.
Le mie paure sono fondate? Dovrei eseguire ulteriori analisi?

La ringrazio per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


>>La mia paura è che possa essermi provocato dei danni hai reni o al fegato, come la cirrosi.<<

Gentile utente,

fermo restando che l'alcol non è un buon amico del nostro organismo e che a lungo andare non può che procurarci dei danni, non credo proprio che le bevute che ha fatto siano state in grado di aver determinato una cirrosi. Ne parli con il suo medico che saprà tranquillizzarla.


Cordialmente


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Gentile dottore, la ringrazio per la sua risposta.
I dolori che ogni tanto avverto da cosa potrebbero essere causati?
Potrebbero essere dolori di crescita? (a vent'anni?) o il fatto che stia molte ore seduto(per il mio lavoro) potrebbe essere una causa?
Grazie per la sua disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


Ritornando alla sua sintomatologia:

>> Accuso dei dolori, generalmente non molto forti, nel basso addome sia a sinistra che a destra. <<<

Si può benissimo trattare del colon che si distende per i gas intestinali (meteorismo) e ciò può essere favorito dall'alimentazione e dalla posizione ( ... molte ore seduto ).

Tranquillo e non ci pensi.

Saluti



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 193XXX

Grazie infinite dottore.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. si figuri.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it