Utente 882XXX
Salve, vi scrivo per questo problema, è circa da inizio estater (metà luglio) che mi sono accorto di avere una febbricola che accompagna le mie giornate con valori medi di 37.2 37.8, il problema si presenta dopo un ora circa il risveglio fino la sera quando non mi corico a letto per svanire e tornare alla mia temperatura di circa 36.6/36,8 . Ho una leggera stanchezza permanente ma non troppo marcata, cefalea (suppongo dovuta alla febbre prolungata) e unicamente durante il giorno mi capita di avere più caldo del normale per alcuni minuti; sono molto preoccupato e la cosa non mi fà sicuramente stare tranquillo, non sono ancora andato dal mio medico curante, ora vi chiedo , è sicuramente grave visto il prolungamento dello stato febbrile ? Potrebbe essere una causa virale ? oppure una disfunzione della Tiroide ? Che esami mi consigliate ? Grazie per l'interesse.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Anche stanchezza e stress possono determinare la comparsa di febbricola,
le cui cause possono, comunque, essere davvero molteplici.

Condivido la sua intenzione di recarsi dal suo curante,

senza visita diretta e senza indagini è davvero arduo fare chiarezza on-line.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it